Skip to content

Transfer Pricing within a Group: a Case Study

Informazioni tesi

  Autore: Federico Spadoni
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2012-13
  Università: Università degli Studi di Roma Tor Vergata
  Facoltà: Economia
  Corso: Business Administration
  Relatore: Gianluca Mattarocci
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 150

Conducting business in the global market place presents MNEs with a myriad of basis. Chief among the risks is that the intercompany prices set by the MNE will be subject to increasing and differing degrees of scrutiny from tax authorities around the globe. Among these complex issues it is possible to frame the transfer pricing phenomenon.
Transfer prices can be defined as “the prices at which an enterprise transfer physical goods and intangible property or provides services to associated enterprises”.
Transfer pricing would then refer to that practice of trading goods and services between related companies belonging to the same group. In particular, the major challenge would arise when determining the price to charge for goods and services from one enterprise to the other (within the same group).
The transfer pricing “problem” (hereinafter “TP”) would arise where corporations have subsidiaries spread around the world, in countries with different tax regimes. These differences would simply mean that companies operating in high-tax regime will pay higher taxes than those located in low-tax regime. This problem would lead companies to use transfer pricing to shift their profit from high tax regime countries to low-tax regime countries, in order to reduce tax burden. The main idea behind this phenomenon is that prices set for intra group transactions should be derived from those prices which would have been applied by unrelated parties in similar transactions, under similar market conditions within the open market.
This is what is normally referred to the arm’s length principle, real landmark of this analysis. The arm’s length principle is the key element upon which all the intra group transactions must rely on. Complying with such principle would simply reduce the possibility of tax advantages or disadvantages that would otherwise distort the competitive positions of the entities.
The main goal of such work is to provide a clear and detailed overview of transfer pricing phenomenon, from the legal, economic and fiscal point of view. Great emphasis will be given in understanding how this phenomenon, considered as one of the most complex fiscal issue companies are nowadays facing, is disciplined both by OECD (Organization for Economic Co-operation and Development) and Italian jurisdiction.
Particular importance will be then given to the necessity of having an adequate TP documentation to rely on. Attention will be then dedicated to the comparability analysis, another crucial aspect of the transfer pricing phenomenon. The research and choice of potential comparable companies would result to be necessary in order to evaluate whether an intra group transaction has been carried out at the arm’s length principle or not. What described from a theoretical point of view will be then illustrated by a practical case Study. The aim of this practical analysis is to understand how a TP analysis must be effectively carried out in order to evaluate whether these transactions have been performed with respect to the arm’s length principle.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUCTION International trade has risen quickly over the last decade. The role of multinational companies has significantly increased as well. There are several reasons justifying such rapid growth in world trade, ranging from the desire of MNEs to expand their production by taking into account cheaper labor costs, to the increasing demand from developing nations for wider ranges of goods and services from the first world. Another factor behind this expansion is the global increase in the use of technology, particularly computer systems, which has resulted in a vast array of information being accessible in seconds 1 . The global economy allowed international organizations to penetrate multiple markets with the immediate consequence that cross border intercompany transactions within global organizations expand continuously. Therefore, the recent globalization of economic activity and the rise of several multinational enterprises (MNEs) led management to adapt to the new circumstances and to define new operational and financial strategies. This increased availability and ease of exchange of information has assisted many companies in expanding their cross-border trade. A result of this revolution in information technology has been that transactions are being executed with less effort required and at lowering marginal costs. The volume, location or nature of products and services are no longer seen as obstacles to doing business. Increasing use of technology and decreasing transaction costs have meant profit opportunities in product, service and geographic areas that were previously considered unattainable. With such comprehensive and timely data, MNEs are now able to make decisions more effectively and decisively than ever before. The growth of these international companies would display complicated taxation issues for both tax authorities and the international enterprises themselves since the set of tax rules of a specific country cannot be viewed separately but must be framed within a broad international context 2 . Conducting business in the global market place presents MNEs with a myriad of international business issues – both risks and opportunities – that they must face on a daily 1 Adams C., Coombers R., (2003) “Global Transfer Pricing: Principles and Practices”, LexisNexis UK, Deloitte UK, p.2; 2 OECD, (2010), “Transfer Pricing Guidelines for Multinational Enterprises and Tax Administration”, preface, p.17;

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

tax
transfer pricing
mutual agreement procedure
advance pricing agreement
transfer pricing methods
comparable transactions
arm’s length principle

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi