Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Integrità e sostenibilità sociale nel turismo, il caso Venezia e Bardolino

A partire dagli anni ’60 e ’70 del XX secolo si cominciò ad affrontare la questione “Sviluppo Sostenibile”. I tempi erano senza dubbio maturi per azioni strutturali nell’ambito della sostenibilità, ma purtroppo la società non lo era affatto; In Europa i fermenti del post conflitto mondiale avevano acceso il fuoco dell’industrializzazione selvaggia, mentre in America (nonostante la Guerra Fredda) il cittadino medio inseguiva il tanto desiderato “Sogno americano”. Il tempo passò inesorabile, molti furono gli articoli che trattarono la sostenibilità nello sviluppo, ma non ebbero gli effetti sperati e così, per circa un ventennio, l’ambiente subì l’incessante opera dell’uomo.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Capitolo primo IL TURISMO SOSTENIBILE, DEFINIZIONI E FONDAMENTI A partire dagli anni ’60 e ’70 del XX secolo si cominciò ad affrontare la questione “Sviluppo Sostenibile”. I tempi erano senza dubbio maturi per azioni strutturali nell’ambito della sostenibilità, ma purtroppo la società non lo era affatto; In Europa i fermenti del post conflitto mondiale avevano acceso il fuoco dell’industrializzazione selvaggia, mentre in America (nonostante la Guerra Fredda) il cittadino medio inseguiva il tanto desiderato “Sogno americano”. 1 Il tempo passò inesorabile, molti furono gli articoli che trattarono la sostenibilità nello sviluppo, ma non ebbero gli effetti sperati e così, per circa un ventennio, l’ambiente subì l’incessante opera dell’uomo. La questione dello sviluppo sostenibile riaffiorò a metà degli anni ’80, grazie anche al grande stimolo da parte dell'opinione pubblica che, dopo aver appoggiato a pieni voti e senza riserve l’industrializzazione di massa, ritenne giusto, quanto strategico cambiare fazione; a quel punto la società era più che matura per il cambiamento e così la svolta si ebbe nel 1987, grazie al rapporto “Our Common Future” più noto come “Rapporto Brundtland”, quando il concetto di Sviluppo sostenibile venne coniato dalla “World Commission on Economic Development” (WCED) che originariamente così lo definì: “Development that meets the needs of the present without compromising the ability of future generations to meet their own needs“ 2 “Sviluppo che incontra i bisogni del presente senza compromettere la capacità delle future generazioni di soddisfare le loro esigenze”. All’interno dello stesso rapporto fu elaborato il concetto di “Turismo Sostenibile”. Il susseguirsi di trattati, articoli, saggi e documenti sul turismo sostenibile furono enormi, tant’è che nacque un nuovo termine, “Ecoturismo”, che venne usato per la 1 L’immaginario o Sogno americano secondo Baudrillard si è sempre fondato sul diritto, che ogni americano sente di possedere, di esteriorizzare le proprie utopie, visioni del mondo, desideri, contenuti dell'’immaginazione su uno spazio (ambiente) vuoto e vergine. Baudrillard J., Amérique, 1986, trad. it. America, SE, Milano 2000. 2 Definizione originale di Sviluppo sostenibile tratta dal rapporto Brundtland del 1987 scaricabile al seguente link: http://sustainabledevelopment.un.org/index.php?menu=1371.

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Michele Bianchi Contatta »

Composta da 74 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 506 click dal 05/06/2015.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.