Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Innovazione, struttura e livello di competizione nel mercato delle acque minerali: il caso SACS

Il lavoro studia l’innovativa linea di packaging SACS (acronimo di Stella Alpina Cost Saving), installata presso l’impianto produttivo di Moio de’ Calvi (BG) della società di imbottigliamento di acqua minerale Stella Alpina, nata dalla collaborazione tra quest’ultima e SMI Group di San Giovanni Bianco (BG). Dopo un'introduzione generale al mercato delle acque minerali, il lavoro concentra la propria attenzione sul caso SACS, proponendo alcuni spunti di riflessione (innovativa) per il futuro.

L’elaborato è stato seguito dal professor Tommaso Minola, professore aggregato presso la Facoltà di Ingegneria di Dalmine e co-fondatore ed attuale direttore del CYFE (Center for Young and Family Enterprise) dell’Università degli Studi di Bergamo, e dal dottor Fabio Chiesa, responsabile dell’innovazione di SMILAB.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE 0.1 PREMESSE E ASPETTATIVE DEL LAVORO E’ inutile negare che non abbia mai pensato in questi miei tre anni trascorsi fra lezioni e sessioni d’esame universitarie al momento in cui avrei dovuto scrivere queste pagine. Ci sono stati momenti in cui mi chiedevo addirittura se mai ci sarei arrivato a questo momento, ma il caso vuole che ora sia qui a battere alla tastiera del mio computer queste parole. Ho iniziato il tutto con questo paragrafo numerato 0.1: non so ancora se lo “zero” vada considerato come la partenza o la fine di un percorso... in ogni caso rimarrà l’inizio di un ricordo pieno di soddisfazioni per il mio futuro. Quello che è presentato di seguito è un elaborato di Laurea Triennale in Ingegneria Gestionale che intende approfondire il business dell’acqua minerale in bottiglia, focalizzando l’attenzione sulle opportunità di innovazione tecnologica che possono presentarsi in un settore maturo e ormai consolidato come questo. Ciò ci obbligherà durante questo “viaggio” a spostare progressivamente il nostro interesse dallo studio del mercato dell’acqua al settore del packaging, essendo esso, con molta probabilità, uno dei principali fautori del successo o dell’insuccesso delle aziende imbottigliatrici. La scelta di questo argomento ha trovato la sua origine nel mio ingenuo provincialismo montano che, fin da quando ho memoria, per fortuna o sfortuna, mi ha contraddistinto nelle scelte. Era quindi mio forte interesse svolgere una tesi che valorizzasse il paese in cui vivo, San Giovanni Bianco in provincia di Bergamo, e più in generale la Val Brembana, terra di cui troppo spesso sento parlar come senza un futuro per noi giovani, in particolar modo in un periodo di forte crisi economica. Ma provincialismo non deve essere letto come un termine che descrive la chiusura della propria mente alle diversità. Anzi, è proprio in questo

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Davide Gamba Contatta »

Composta da 88 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 492 click dal 16/06/2015.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.