Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I contratti a distanza

La tesi analizza quelle che sono le novità introdotte dal D. Lgs. 21/2014 (recepimento della Direttiva 2011/83/UE) nell'ampia disciplina della contrattazione a distanza. L'analisi è stata effettuata avendo sempre di vista la comparazione con il regime normativo precedente la riforma. In ultima istanza vengono trattati i profili principali dell' e-commerce inteso come particolare modalità di contrattazione a distanza.

Mostra/Nascondi contenuto.
! 1! CAPITOLO I LA TUTELA DEL CONSUMATORE IN EUROPA. SOMMARIO: 1. Dalle origini alla Direttiva 97/7/CE. – 2. La Direttiva 2011/83/UE e il problema dell’armonizzazione. – 2.1. Segue. Le finalità e le soluzioni. – 3. Il recepimento in Italia. Il D. LGS. 21/2014. 1. Dalle origini alla Direttiva 97/7/CE. La definizione del consumatore nasconde molte insidie. L’attenta osservazione della molteplicità dei punti di vista dal quale esso può essere osservato fornisce l’occasione per far luce su alcune questioni ancora irrisolte. 1 Un primo approccio induce a considerare il consumatore come la controparte dell’impresa nella catena distributiva, acquirente o utilizzatore di beni e servizi per uso personale o familiare. Tale definizione, estremamente concreta ma allo stesso tempo carica di significati non manifesti, ha una storia che parte da molto lontano, precisamente da quando, data la scarsità di reddito in gran parte della popolazione, i consumi erano destinati unicamente al sostentamento dell’individuo a svantaggio della qualità dei beni e dei servizi ricevuti. D’altronde in ogni epoca la ricerca di beni di prima necessità ha collocato automaticamente in una posizione subordinata il problema della qualità di essi. !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 1 In un suo contributo, Alpa analizza il significato del termine consumatore nelle varie prospettive. Per approfondimenti v. ALPA G., Consumatore, tutela del, in Enciclopedia delle scienze sociali, 1992, consultabile sul sito www.treccani.it.

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Mauro Verola Contatta »

Composta da 197 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1677 click dal 24/07/2015.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.