Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Patologia del tendine d'Achille da ''Sport Overuse''

Le tendinopatie achillee da overuse sono condizioni patologiche di notevole attualità per il rilievo sempre più frequente che se ne fa in ambito medico sportivo.
La loro osservazione negli atleti professionisti non rappresenta una novità, mentre la diffusione amatoriale in qualunque fascia di età ha reso tale patologia estremamente frequente tra questa parte della popolazione dedita allo sport regolarmente o saltuariamente.
Il chirurgo ortopedico che affronta questa difficile condizione si trova a dover conciliare la necessità di perseguire la guarigione con l’esigenza dell’atleta di non interrompere la propria attività.

Mostra/Nascondi contenuto.
8 INTRODUZIONE “Se l’omo principia co’ le certitudini, elli finirà co’ dubbi; ma se sarà contento col principiare co’ dubbi, elli finirà nelle certitudini. F. Bacon. The Advancement of Learning. 1605 e tenopatie achillee da overuse sono condizioni patologiche di notevole attualit� per il rilievo sempre pi� frequente che se ne fa in ambito medico sportivo. La loro osservazione negli atleti professionisti non rappresenta una novit�, mentre la diffusione amatoriale in qualunque fascia di et� ha reso tale patologia estremamente frequente tra questa parte della popolazione dedita allo sport regolarmente o saltuariamente. Il chirurgo ortopedico che affronta questa difficile condizione si trova a dover conciliare la necessit� di perseguire la guarigione con l�esigenza dell�atleta di non interrompere la propria attivit�. L

Tesi di Laurea

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Letterio Rizzo Contatta »

Composta da 119 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10201 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.