Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il sistema dell'arte contemporanea e le dinamiche di mercato: la prospettiva italiana.

Per cercare di comprendere quali siano le dinamiche del funzionamento del sistema dell'arte e in che modo incidano sul processo di legittimazione del valore culturale e di mercato dell'operato artistico di un artista contemporaneo, si è effettuato uno studio che iniziando da una descrizione dei principali attori dell'attuale sistema dell'arte relazionati ai canali di produzione, promozione e distribuzione culturale, analizza i fattori che determinano l'attribuzione del valore nell'opera d'arte contemporanea, cercando di individuare la correlazione, le analogie e le differenze tra valore mercantile e valore storico-artistico.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 INTRODUZIONE Vi sono oggi un gran numero di aspiranti artisti che mirano a ottenere spazio e credibilità all’interno del sistema dell’arte; probabilmente un numero maggiore di quello degli artisti che hanno operato e sono stati riconosciuti come tali nella storia dell’arte. Per cercare di comprendere quali sono le dinamiche essenziali del funzionamento di tale sistema e in che modo incidano sul processo di legittimazione del valore culturale e di mercato dell’operato artistico di un autore contemporaneo, si è effettuato un breve studio che iniziando da una descrizione dei principali attori dell’attuale sistema dell’arte relazionati ai canali di produzione, promozione e distribuzione culturale, analizza i fattori che determinano l’attribuzione del valore nell’opera d’arte contemporanea, cercando di individuare la correlazione, le analogie e le differenze tra valore mercantile e valore storico- artistico. Il primo capitolo infatti, si focalizza sulle fasi della filiera di produzione di un bene d’arte che, richiedono attività e processi coordinati da persone che a vario titolo operano all’interno del settore (storici e critici d’arte, curatori di musei, collezionisti, galleristi) e che sono indispensabili alla realizzazione e alla visibilità delle idee degli artisti e che finiscono per formare una comunità piuttosto compatta la quale diviene essenzialmente arbitro della selezione dei creativi. Si sono presi in considerazione i luoghi pubblici e privati adibiti ad accogliere l’arte contemporanea in Italia, mettendo in evidenza i rapporti tra collezionismo contemporaneo pubblico e privato, in particolare si sono analizzate le forme caratterizzanti il mercato dell’arte, con l’attività delle gallerie e delle case d’asta evidenziando le affinità e le differenze tra ciascuna tipologia. Infine, dopo aver dato uno sguardo generale sulla generazione degli artisti italiani degli ultimi anni, ci si è soffermati sull’attuale condizione del sistema dell’arte nazionale, le problematiche e le opportunità. Nel secondo capitolo, invece, si sono sondati gli aspetti che si trovano alla base della formazione del valore di mercato e del valore storico-artistico nell’opera d’arte con particolare attenzione all’analisi delle variabili qualitative e quantitative che possono diversamente contribuire all’attribuzione del prezzo dell’opera contemporanea. Essendo l’arte un sistema forte anche, sebbene non solo, perché produce economia, si evidenziano sinteticamente le peculiarità dell’investimento in arte. In relazione a tale capitolo,

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Saveria Colosimo Contatta »

Composta da 96 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 518 click dal 16/09/2015.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.