Skip to content

Environmental risk and technological progress in young people's perception and practices

Informazioni tesi

Traduttore: Gabriella Laghi
  Tipo: Traduzione
  Anno: 2010-11
  Università: Università degli Studi di Roma La Sapienza
  Facoltà: Sociologia
  Corso: Scienze Sociali Applicate
  Relatore: Orazio Giancola
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 233

Questo documento è una traduzione dall'originale:

"Rischio ambientale e progresso tecnologico nelle percezioni e nelle pratiche dei giovani"

For many years now numerous international sources have been showing the rapidity with which the human being is gradually destroying the ozone layer contributing with his activities to global warming and to an increasing rivers water and air pollution rate that gives no sign of decreasing, causing the extinction of many species, demolishing forests, depleting mineral resources, inflicting other forms of damage on environment and consequently on his own life (Sen, 2010, pp. 576 - 583); all this happens even if it is well - known by now that man's future mainly depends on protection and safeguard of the living environment. Many actions in our standard behaviour and daily routine as for instance turning the light and heating on, making electrical appliances work, driving and throwing the litter away surely may have high - impact environmental consequences (ENEA, 2006, p.4). The present academic thesis has been built up in the theoretical framework that has just been outlined. The following presented work consists in a sort of exploratory and quantitative pilot study aiming at investigating the knowledge, perceptions and practices of a sample of students attending the last two years of secondary school from different educational institutes in Rome about environmental issues , without any claim of statistical inference. On the one hand it is the same individual who directs himself making his choices thanks to his values (Sciolla, 2008, pp. 89 - 90) and on the other hand it is society that needs to have new generations acquire values, norms, attitudes and behaviours that are generally shared by some social group (Catellani in Besozzi, 2006, p.112). Anyway today particularly in western societies you can often hear about decline in morality and values (Boudon, 2003, p.7). What place have environmental issues in the value scale of young people nowadays considering changes in the public moral sense and belief system? The basic hypothesis of this analysis lies in the existence of a relationship between knowledge and practices related to environment but above all between background and the already mentioned practices. The usual different areas of socialization and values transmission which are crucial in this age group have been considered , that is family, school, group of peers and mass media. In what refers to the last mentioned institution it is necessary to point out that in this study the named term implies essentially television because if compared to newspapers and the radio it is the most followed by the examined group of age; whereas the internet as new medium is still difficult to be used by youngsters to search for this kind of information.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
                                                                                                     Introduction     For  many  years  now  numerous  international  sources  have  been  showing  the   rapidity  with  which  the  human  being  is  gradually  destroying  the  ozone  layer   contributing  with  his  activities  to  global  warming  and  to  an  increasing  rivers   water  and  ai r  pollution  rate  that  gives  no  sign  of  decreasing,  causing  the   extinction  of  many  species,  demolishing  forests,  depleting  mineral  resources,   inflicting  other  forms  of  damage  on  environment  and  consequently  on  his  own   life  (Sen,  2010,  pp.  576 -­‐583);  all  this   happens  even  if  it  is  well-­‐ known  by  now   that  man’s  future  mainly  depends  on  protection  and  safeguard  of  the  living   environment.  Many  actions  in  our  standard  behaviour  and  daily  routine  as  for   instance  turning  the  light  and  heating  on,  making  electrical  ap pliances  work,   driving  and  throwing  the  litter  away  surely  may  have  high -­‐impact   environmental  consequences  (ENEA,  2006,  p.4).   The  present  academic  thesis  has  been  built  up  in  th e  theoretical  framework   that  has   just   been   outlined.   The  following    presented  w ork  consists  in  a  sort  of  exploratory  and   quantitative  pilot  study    aiming  at  investigating  the  knowledge,  perceptions   and  practices  of  a  sample  of  students  attending  the  last  two  years  of   secondary  school  from  different  educational  institutes  in  Rome  abou t   environmental  issues  ,  without  any  claim  of  statistical  inference.   On   the   one  hand  it  is  the  same  individual  who  directs  himself  making  his   choices  thanks  to  his  values  (Sciolla,  2008,  pp.  89 -­‐90)  and  on  the  other  hand  it   is  society  that  needs  to  have  new   generations  acquire  values,  norms,  attitudes   and  behaviours  that  are  generally  shared  by   some  social  group  (Catellani  in   Besozzi,  2006,  p.112).   Anyway  today  particularly  in  western  societies  you  can  often  hear  about   decline  in  morality  and  values  (Boudon,   2003,  p.7).   What  place  have  environmental  issues  in  the  value  scale  of  young  people   nowadays  considering  changes  in   the   public  moral  sense  and  belief  system  ?   The  basic  hypothesis  of  this  analysis    lies  in  the  existence  of  a  relationship   between  knowledge   and  practices  related  to  environment  but  above  all   between  background  and   the   already  mentioned  practices.   The  usual  different  areas  of  socialization  and  values  transmission    which  are   crucial  in  this  age  group  have  been  considered  ,  that  is  family,  school,  group  of   peers  and  mass  media.   In  what  refers  to  the  last  mentioned  institution  it  is  necessary  to  point  out  that   in  this  study    the  named  term  implies  essentially  television  because  if   compared  to  newspapers  and  the  radio  it  is  the  most  followed  by  the   examined  group  of  age;  whereas  the  internet  as  new  medium  is  still  difficult  to   be  used  by  youngsters  to  search  for  this  kind  of  information.   5

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.

Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi