Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L’analisi tecnica nei mercati valutari: Metodi applicati al cambio Eur/Usd

L’attività di compravendita su qualsiasi mercato espone gli operatori finanziari a notevoli rischi alla stessa correlati. In tale contesto è imprescindibile conoscere le cause che originano il movimento dei prezzi ed i sistemi di analisi utili a poter comprendere la loro verosimile direzione nel prossimo futuro. L’analisi tecnica nei mercati valutari, come sostenuto da Charles Henry Dow nelle sue teorie, è il metodo maggiormente idoneo a questo scopo prevalendo anche sull’analisi fondamentale, sebbene la combinazione di entrambe in un sistema di analisi ad ampio spettro agevola una visione d’insieme più ampia sulla quale basare le proprie deduzioni.
Per favorire una esaustiva esposizione, in considerazione delle complesse attività di cui l’analisi tecnica si compone, ho provveduto all’apertura di un conto personale presso un intermediario finanziario, proiettandomi nella conoscenza della piattaforma e degli strumenti associati, messi a disposizione dall’intermediario. Questo mi ha aiutato a comprendere meglio le dinamiche dei prezzi e degli indicatori che vengono rappresentati sui grafici nel corso della loro formazione. Nella stesura dell’elaborato, pertanto, ho inserito delle immagini prelevate direttamente dalla piattaforma e relative alla mia analisi tecnica personale, per porre visivamente in evidenza i punti salienti argomentati. Frequentemente ho voluto utilizzare termini in lingua inglese, in quanto sono parte integrante della materia, costituendone un vero e proprio linguaggio tecnico la cui conoscenza, a mio avviso, è indispensabile.
La scelta del cambio euro dollaro, sul quale sono stati applicati i metodi di analisi descritti, è da ricondurre alla maggiore stabilità ed al giusto compromesso di volatilità, che consentono un migliore adattamento alla finalità preposta.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione L’attività di compravendita su qualsiasi mercato espone gli operatori finanziari a notevoli rischi alla stessa correlati. In tale contesto è imprescindibile conoscere le cause che originano il movimento dei prezzi ed i sistemi di analisi utili a poter comprendere la loro verosimile direzione nel prossimo futuro. L’analisi tecnica nei mercati valutari, come sostenuto da Charles Henry Dow nelle sue teorie, è il metodo maggiormente idoneo a questo scopo prevalendo anche sull’analisi fondamentale, sebbene la combinazione di entrambe in un sistema di analisi ad ampio spettro agevola una visione d’insieme più ampia sulla quale basare le proprie deduzioni. Per favorire una esaustiva esposizione, in considerazione delle complesse attività di cui l’analisi tecnica si compone, ho provveduto all’apertura di un conto personale presso la società Dukascopy Europe IBS AS, proiettandomi nella conoscenza della piattaforma e degli strumenti associati, messi a disposizione dall’intermediario. Questo mi ha aiutato a comprendere meglio le dinamiche dei prezzi e degli indicatori che vengono rappresentati sui grafici nel corso della loro formazione. Nella stesura dell’elaborato, pertanto, ho inserito delle immagini prelevate direttamente dalla piattaforma e relative alla mia analisi tecnica personale, per porre visivamente in evidenza i punti salienti argomentati. Frequentemente ho voluto utilizzare termini in lingua inglese, in quanto sono parte integrante della materia, costituendone un vero e proprio linguaggio tecnico la cui conoscenza, a mio avviso, è indispensabile. La scelta del cambio euro dollaro, sul quale sono stati applicati i metodi di analisi descritti, è da ricondurre alla maggiore stabilità ed al giusto compromesso di volatilità, che consentono un migliore adattamento alla finalità preposta. 3

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Alessandro Damato Contatta »

Composta da 104 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1613 click dal 21/10/2015.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.