Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le garanzie processuali dell'imputato nella prassi del Tribunale Penale Internazionale per la Ex Jugoslavia

I. Il diritto Internazionale Penale: Il principio della responsabilità personale.
II. L'istituzione del Tribunale ad hoc per la Ex Jugoslavia.
III. Il diritti del sospettato nella fase delle indagini.
IV. I diritti dell'imputato in fase di processo.

Mostra/Nascondi contenuto.
! 7! CAPITOLO I IL DIRITTO INTERNAZIONALE PENALE. IL PRINCIPIO DELLA RESPONSABILITÀ PERSONALE Il diritto internazionale penale è costituito da un corpus di norme il cui compito fondamentale è quello d’individuare e sanzionare i crimini internazionali. I crimini internazionali sono definiti da autorevole dottrina come “quelle violazioni delle norme internazionali da cui discende la responsabilità penale dei loro autori individuali, in quanto opposta alla responsabilità dello Stato in nome o per conto del quale questi ultimi possono aver agito 1 ”. Il diritto internazionale penale comprende inoltre le regole fondamentali del procedimento penale e impone agli Stati della comunità internazionale l’obbligo di processare i presunti autori di tali crimini. Parte degli studiosi che si sono occupati della materia sostiene vi sia una differenza tra diritto internazionale penale e diritto penale internazionale. Il diritto penale internazionale, che non sarà argomento di questa trattazione, è attualmente definito come “uno dei campi del diritto più oscuri quanto a natura, scopo e contenuto 2 ”. In seno alla stessa corrente di pensiero che sostiene l’esistenza di tale distinzione, vi è chi ne ha fornito una definizione con riferimento allo scopo, chi all’oggetto o alla composizione strutturale e chi infine con riferimento al suo rilievo strumentale. Non trattandosi della sede idonea a dibattere su quest’argomento, ritengo sia adeguato fornire le principali definizioni su cui la dottrina si è divisa. In rapporto allo scopo, autorevole dottrina afferma trattarsi di “quell’insieme di norme aventi lo scopo di distribuire il potere punitivo fra i vari Stati, risolvendo (…) i conflitti di sovranità” 3 . !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 1 Si veda A. Cassese, Lineamenti di Diritto Internazionale Penale, Diritto Sostanziale, Bologna, Il Mulino, 2005, p.24. 2 Si veda I. Caracciolo, Dal diritto penale internazionale al diritto internazionale penale. Il rafforzamento delle garanzie giurisdizionali, Editoriale Scientifica, 2000, p.8 3 Ibidem nota 2, p.9.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Clara Cualbu Contatta »

Composta da 127 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3204 click dal 26/11/2015.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.