Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La tecnologia e la nuova relazione tra brand e consumatore: la realtà aumentata al servizio dell'engagement

Questa tesi tratta il grande tema dell'engagement, ossia il coinvolgimento del consumatore, e lo fa mettendo in luce uno dei più grandi strumenti di cui possiamo usufruire al giorno d'oggi: la tecnologia, e in particolare la Realtà Aumentata.

Mostra/Nascondi contenuto.
7 INTRODUZIONE Internet. Impossibile ormai immaginare la vita senza di lui. Che sia su computer, smartphone, tablet, usiamo Internet ogni giorno, per cercare recensioni di un prodotto che ci interessa, localizzare il negozio a noi più vicino, prenotare l’hotel per la nostra prossima vacanza. Ma, a dirla tutta, non è poi così comodo: ogni volta che ci servono delle informazioni dobbiamo prendere il nostro dispositivo, digitare su un motore di ricerca quello che ci serve e cercare tra i risultati. Non sarebbe bello avere a disposizione qualcosa di più veloce e meno noioso, qualcosa che ci permetta ad esempio di guardare il poster di un film al cinema e acquistarne i biglietti in un lampo? Oppure di osservare un prodotto al supermercato e riceverne direttamente recensioni e informazioni aggiuntive come prezzo, luogo di provenienza, articoli simili? O ancora trovarsi per strada alla ricerca di un hotel e visualizzare davanti ai nostri occhi tutte le informazioni relative agli alloggi più vicini a noi? Bene, in poco tempo, tutto questo sarà possibile. Inizieremo questa trattazione ripercorrendo brevemente i cambiamenti che hanno caratterizzato il mondo dei consumi negli ultimi decenni, arrivando a quella che possiamo definire la società del desiderio e dei bisogni psicologici, quella attuale. Oggi, le persone acquistano non più sulla base dei bisogni funzionali, ma sulla base di aspetti emozionali, sociali, d’impatto; insomma, aspetti intangibili. Il consumo assume un nuovo significato, diventando una sorta di metalinguaggio grazie al quale l’individuo comunica i suoi stati d’animo, il suo sistema di valori, il suo stile di vita e l’appartenenza ad un determinato gruppo. Il nuovo consumatore pretende dalle aziende qualcosa di più di un prodotto di qualità; chiede loro visioni sul futuro, speranze, progetti, idee; vuole essere

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Psicologia delle organizzazioni e del marketing

Autore: Jessica Lamanna Contatta »

Composta da 186 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2786 click dal 16/12/2015.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.