Infotainment made in USA: David Letterman, Jon Stewart e la politica americana

La tesi si occupa di comunicazione politica. I capitoli principali trattano degli show di David Letterman, il Late Night, e di Jon Stewart, il Daily Show, e di come questi programmi diano le notizie riguardanti il mondo della politica e di conseguenza come queste informazioni vengano fruite dagli spettatori.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione David Letterman e Jon Stewart sono due tra i più famosi presentatori in America. I loro show, il Late Show (per David) ed il Daily Show (per Jon) hanno segnato profondamente la storia della televisione americana negli ultimi anni e sono tra i più famosi e ricordati nel loro genere. Possiamo annoverare il Late Show with David Letterman tra i talk show che rientrano nella categoria del politainment, in questo caso particolare, con una forte spinta politica. Il Daily Show with Jon Stewart è più facilmente individuabile nella categoria dei talk show di infotainment. In questo caso, si tratta di un fake news program che ha molto seguito tra i giovani, che preferiscono attingere l’informazione politica da questa fortunata serie, che con l’arrivo di Stewart al timone della conduzione, ha cominciato a trattare costantemente temi riguardanti gli affari nazionali ed internazionali. Secondo la professoressa Janine Wedel, «I fake news program satirici, come il Daily Show with Jon Stewart, sono considerati “finti” dal giornalismo tradizionale, ma come i giullari di corte durante il Medioevo, loro ti permettono regolarmente di entrare i contatto con la realtà politica ed esprimono una visione più incisiva dei tg tradizionali 1 ». Ad esempio, nel 2003, il senatore John Edwards, della North Carolina, ha annunciato la sua candidatura a presidente durante una puntata del Daily Show, preferendolo a trasmissioni di informazione e approfondimento dei grandi network. Edwards ha beneficiato di questa improvvisa iniezione di popolarità scaturitagli dall’apparizione allo show di Stewart, da qui è partita la sua scalata alla candidatura per la vicepresidenza di John Kerry. Essere invitati allo show di Stewart è l’ambizione di tutti i politici americani, maggiore di quella per inviti a programmi seriosi, con veri giornalisti, con la convinzione che una chiacchierata all’insegna dello humour ed un po’ scanzonata paghi di più di un’intervista sui network d’informazione 2 . Lo stesso discorso vale per un’apparizione al Late Show with David Letterman, che ha anche un maggiore seguito di pubblico, dal momento che viene trasmesso su un grande network, la CBS. Scegliere due presentatori del calibro di Letterman e Stewart, il primo con una carriera televisiva di grande successo ormai arrivata al capolinea il 20 maggio 2015 con 1 J.R.Wedel, Shadow Elite: How the World’s New PowerBrokers Undermine Democracy, Government and the Free Market, Basik Books, New York, 2009 2 Cfr. G.Mazzoleni e A.Sfardini, Politica Pop (da “Porta a porta a L’isola dei famosi), Bologna, Il Mulino, 2009, pag. 15

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Umanistiche

Autore: Mattia D'ottavio Contatta »

Composta da 96 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 354 click dal 09/03/2016.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.