Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'acqua in Palestina, un conflitto asimmetrico. Tra opportunità ed occasioni mancate.

L'Acqua è un bene prezioso in Palestina, lo era prima della fondazione dello stato di Israele, lo è a maggior ragione adesso, a causa dell'aumento demografico. L'utilizzo delle risorse idriche convenzionali è uno dei punti di maggior attrito tra Israele ed i palestinesi, ma la via della pace si può trovare solo attraverso un accordo sull'acqua.

Mostra/Nascondi contenuto.
Pag. 4 di 95 - Capitolo I – Breve storia della Palestina Col nome Palestina viene indicata la regione geografica del Vicino Oriente compresa tra il Mar Mediterraneo, il fiume Giordano, il Mar Morto, a scendere fino al mar Rosso e i confini con l'Egitto. Attualmente il suo territorio è diviso tra i territori palestinesi, la Giordania (l'area transgiordana più vicina al fiume, sulla sponda orientale è chiamata appunto "Palestina orientale"), il Libano, la Siria e lo Stato di Israele, ovvero l'area del Mandato britannico della Palestina (1920-1948) a ovest del fiume Giordano. Il mandato britannico della Palestina fu un'istituzione storica, frutto degli Accordi Sykes-Picot del 1916, che permise al Regno Unito di governare la Palestina tra il 1920 e il 1948, dopo la sconfitta dell'Impero Ottomano nel corso della I Guerra Mondiale. La gestione mandataria britannica tentò di mantenersi neutrale nei contrasti già esistenti tra le due entità maggiormente presenti nell’area (Popolazione Araba, a sua volta divisa tra Mussulmani e Cristiani, e Popolazione Ebraica), ma tale atteggiamento provocò critiche da entrambe le parti, che culminarono nel burrascoso termine del mandato britannico, chiusosi ufficialmente nel maggio 1948. I contrasti nelle popolazioni presenti in quel territorio risalgono alla notte dei tempi, ma per motivi di opportunità legati alla finalità di questo studio verrà tenuto in considerazione solo il periodo a partire dalla fine del mandato britannico.

Tesi di Master

Autore: Alfio Gullotta Contatta »

Composta da 95 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 423 click dal 07/04/2016.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.