Skip to content

Sport & Management: Il ruolo dei new media e social network nel comportamento della domanda

Informazioni tesi

  Autore: Gianluca Contrino
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2015-16
  Università: Università Carlo Cattaneo - LIUC
  Facoltà: Economia
  Corso: Scienze economico-aziendali
  Relatore: Andrea Farinet
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 114

Il presente lavoro di tesi ha avuto come scopo quello di analizzare le peculiarità del marketing sportivo, in particolar modo applicate allo sport più seguito e che attira maggiori investimenti in Italia, cioè il calcio, e di osservare come le sue strategie abbiano subito delle profonde modificazioni a causa della diffusione dei social network e di quello che è stato chiamato il web 2.0, attraverso l’analisi di un case study sulla squadra calcistica italiana F.C. Internazionale Milano. Dal momento che lo sport attuale si è configurato come “un’industria del tempo libero”, cioè caratterizzata da circuiti di produzione che, anche se di natura immateriale, puntano all’aumento dei ricavi, le squadre e gli atleti di tutte le discipline devono necessariamente servirsi di tecniche di marketing costantemente aggiornate affinché risultino competitivi.
Il lavoro si articola in tre capitoli. Dopo avere illustrato, nell’introduzione, il quadro legislativo europeo e italiano in merito alle società sportive, nonché una panoramica dei numeri e delle cifre dello sport in Italia, il primo capitolo parte dal concetto di marketing sportivo e lo declina nelle sue possibili forme, con un’attenzione particolare alle tecniche impiegate sui social media e in generale nel web 2.0.
Passando dal generale al particolare, il secondo capitolo è incentrato sullo sport del calcio. Quest’ultimo è uno sport in cui gli investimenti necessari sono particolarmente onerosi e possono essere sostenuti solo in presenza di politiche di marketing ben strutturate e congegnate, che stiano costantemente al passo con i tempi; per questo nel capitolo sono riportate tre interviste a esperti del settore (Ernesto Paolillo, Riccardo Trevisani e Alessandro Cavasinni) che spiegano le necessità del marketing di oggi di fare i conti con le strategie del web 2.0. Infine, il terzo capitolo articola la propria riflessione su un case study riguardante la gloriosa squadra calcistica F.C Internazionale Milano, per analizzare la sua presenza sul web e sui social: da questo punto di vista, viene mostrato come la squadra abbia raccolto la sfida di questo nuovo modello di rete, offrendo ai propri tifosi e utenti-clienti un ampio numero di luoghi di dibattito, dialogo e interazione, che la rendono una delle squadre più competitive nel panorama nazionale e internazionale.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
3 Introduzione 1.1 Un quadro legislativo europeo Secondo quanto è riportato al l ’ i nter no della Carta Europea dello Sport “ s i inten- de per sport qualsiasi forma di attività fisica che, attraverso una partecipazione orga- nizzata o non, abbia per obiettivo l ’ esp r essi on e o il miglioramento della condizione fisi- ca e psichica, lo sviluppo delle relazioni sociali o l ’ ott en i m en t o di risultati in competizio- ni di tutti i l i v el l i ” (Carta europea dello sport, 1992) Lo sport ha origini molto antiche; la sua dimensione agonistica è una dimensio- ne connaturata al l ’ uo m o, e lo studioso Ravaglioli (1990) la fa risalire al l ’ an t i ca Grecia, in particolare alla città di Olimpia, in cui si svolsero i primi giochi olimpici della storia, nel 776 a. C. Nell ’ età contemporanea, la pratica sportiva ha un ’ i m po r t an z a su molti fronti di- versi: sociale, culturale, economica. Le istituzioni, inevitabilmente, dedicano sforzi ed attenzioni al l ’ i ncrem en t o della pratica sportiva e alla diffusione della cultura degli sport. Molti sono i documenti che negli scorsi decenni l ’ U ni on e Europea ha promulga- to a testimonianza del suo interesse crescente nei confronti della pratica sportiva. Nel 1991, ad esempio è stato creato il Forum europeo dello sport, che riunisce tutti i prota- gonisti del mondo sportivo europeo e delle istituzioni in materia, come i responsabili

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi