Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Legge elettorale: analisi dell'Italicum e prospettive di comparazione con altri stati occidentali

In questa tesi esamino il controverso tema della legge elettorale da vari punti di vista: anzitutto, nel capitolo 1, facendo un lungo esame dei vari sistemi elettorali presenti nel mondo ed analizzando la loro applicazione, nel capitolo due descrivo i vari sistemi elettorali presenti storicamente in Italia a partire dall'Unità nel 1861 ed, infine, nel capitolo 3, analizzando caratteristiche e conseguenze della nuova legge elettorale Italiana, l'Italicum.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Nella presente tesi ho voluto analizzare e concentrare l'attenzione su un argomento che, negli ultimi anni, specialmente a partire da quel famoso pareggio avvenuto in seguito alle elezioni 2006 tra la coalizione di centrodestra guidata da Silvio Berlusconi e quella di centrosinistra capeggiata da Romano Prodi e che tanti problemi causò alla governabilità del paese, ha infuocato ed animato il dibattito politico, ma anche giuridico in tutta Italia: la legge elettorale. Nel fare questo, non mi sono ovviamente soffermato solo sul caso italiano, che, comunque, occupa tutta la seconda parte del testo, ma ho basato la mia analisi anche sulle esperienze degli altri paesi occidentali, a noi più vicini e geograficamente e culturalmente: prescindendo dalla situazione italiana, evidentemente,l'argomento, che rappresenta il fondamentale meccanismo di trasformazione dei voti in seggi, la base della democrazia e non solo un'occasione per il dibattito politico, merita una visione di più ampio respiro. Guidato da una simile ratio, nel primo capitolo ho iniziato la mia trattazione esaminando le peculiarità e le differenze delle due grandi famiglie di sistemi elettorali: il sistema maggioritario, il quale tende a raggiungere la governabilità di un paese, eventualmente anche a leggero discapito della rappresentanza di minoranze politiche; il sistema proporzionale, maggiormente attento alla rappresentanza di tutti i cittadini e loro eletti; naturalmente non ho dimenticato di 5

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Gianmarco Agostini Contatta »

Composta da 138 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1300 click dal 19/10/2016.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.