Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Manu Chao e Rokia Traoré: porte-paroles della canzone plurilingue

Questa ricerca è frutto di un crescente interesse nei confronti del mondo della musica e delle sue potenzialità come risorsa linguistica e culturale. Curiosità e passione ne sono gli elementi déclencheurs: à mi-chemin tra mezzo di comunicazione ed espressione, la canzone plurilingue crea delle immagini estremamente evocative ed efficaci, arricchendo il brano in tutte le sue componenti e richiamando l’attenzione del pubblico. I cantanti Manu Chao e Rokia Traoré, artisti legati al mondo francofono, credono più di altri nella forza propulsiva generata dal mélange, dall’intreccio musicale, linguistico e culturale. Il presente lavoro si propone di evidenziare gli stretti legami tra individuo, lingua e società. Scopo del primo capitolo è, infatti, comprendere il ruolo della lingua francese all’interno delle dinamiche comunicative internazionali, al fine di enfatizzare l’importanza della diversità linguistica e culturale contro il pericolo dell’omologazione. A definire il raggio d’azione della ricerca è la canzone, genere ibrido tra cultura popolare e poesia, spontaneità ed artificio, che consente di abbracciare la globalità della tematica ancorandola ad una prospettiva ben precisa. Nel secondo capitolo si descrive nel dettaglio la canzone, il suo legame con la poesia e con il code-swiching, in relazione a vari modelli e con particolare riferimento ai rappers africani. Nella seconda parte del capitolo la ricerca si focalizza sull’opera artistica dei due cantanti, Manu Chao e Rokia Traoré, proponendo un confronto tematico tra i due, oltre che un quadro generale della vita, carriera, pensiero e stile musicale. Il terzo capitolo verte, infine, sull’analisi linguistica di alcuni componimenti del loro repertorio, dove è possibile osservare il modo in cui i due artisti si relazionano con la lingua francese. Partendo da un’analisi ispirata ai canoni dell’analisi poetica, si descrive, dunque, il rapporto di Manu Chao e Rokia Traoré con le lingue da loro utilizzate, al fine di desumere i tratti peculiari del loro plurilinguismo.

Mostra/Nascondi contenuto.
8 Introduzione Questa ricerca è frutto di un crescente interesse nei confronti del mondo della musica e delle sue potenzialità come risorsa linguistica e culturale. Curiosità e passione ne sono gli elementi déclencheurs: à mi-chemin tra mezzo di comunicazione ed espressione, la canzone plurilingue crea delle immagini estremamente evocative ed efficaci, arricchendo il brano in tutte le sue componenti e richiamando l’attenzione del pubblico. I cantanti Manu Chao e Rokia Traoré, artisti legati al mondo francofono, credono più di altri nella forza propulsiva generata dal mélange, dall’intreccio musicale, linguistico e culturale. Il presente lavoro si propone di evidenziare gli stretti legami tra individuo, lingua e società. Scopo del primo capitolo è, infatti, comprendere il ruolo della lingua francese all’interno delle dinamiche comunicative internazionali, al fine di enfatizzare l’importanza della diversità linguistica e culturale contro il pericolo dell’omologazione. A definire il raggio d’azione della ricerca è la canzone, genere ibrido tra cultura popolare e poesia, spontaneità ed artificio, che consente di abbracciare la globalità della tematica ancorandola ad una prospettiva ben precisa. Nel secondo capitolo si descrive nel dettaglio la canzone, il suo legame con la poesia e con il code-swiching, in relazione a vari modelli e con particolare riferimento ai rappers africani. Nella seconda parte del capitolo la ricerca si focalizza sull’opera artistica dei due cantanti, Manu Chao e Rokia Traoré, proponendo un confronto tematico tra i due, oltre che un quadro generale della vita, carriera, pensiero e stile musicale. Il terzo capitolo verte, infine, sull’analisi linguistica di alcuni componimenti del loro repertorio, dove è possibile osservare il modo in cui i due artisti si relazionano con la lingua francese. Partendo da un’analisi ispirata ai canoni dell’analisi poetica, si descrive, dunque, il rapporto di Manu Chao e Rokia Traoré con le lingue da loro utilizzate, al fine di desumere i tratti peculiari del loro plurilinguismo.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Chiara Firullo Contatta »

Composta da 126 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 227 click dal 16/01/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.