Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Mercato AIM Italia

L'Alternative Investment Market, più comunemente noto con l'acronimo “AIM”, è il mercato di Borsa Italiana istituito nel dicembre del 2008 con lo scopo di dare l'opportunità e visibilità alle imprese di minori dimensioni e con alto potenziale di crescita affinché possano accedere al mercato dei capitali in modo rapido e con costi più contenuti rispetto al mercato principale, assicurando al contempo la massima trasparenza e liquidità per gli investitori.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE L’ Alternative Investment Market, più comunemente noto con l’acronimo “AIM”, è il mercato di Borsa Italiana istituito nel dicembre del 2008 con lo scopo di dare l’opportunità e visibilità alle imprese di minori dimensioni e con alto potenziale di crescita affinché possano accedere al mercato dei capitali in modo rapido e con costi più contenuti rispetto al mercato principale, assicurando al contempo la massima trasparenza e liquidità per gli investitori. La presente tesi possiede come obiettivo, quello di ricercare le origini e le motivazioni per le quali si sia deciso di puntare così marcatamente su questo tipo di mercato anziché cercare altre vie più semplici e facilmente percorribili, immergendosi in un mondo quasi del tutto nuovo come è quello di Borsa Italiana, aprendo la strada alla quotazione delle PM Italiane che sempre di più si stanno imponendo nel nostro Paese e che da sempre ne sono la struttura portante. Si è voluto percorrere questo difficile cammino solo perché il successo dell’AIM Inglese è giunto all’interno dei nostri confini in maniera così esponenziale e travolgente e quindi sperando di ripetere questo successo seppur con molti dubbi e controversie? Pur sapendo, in fondo, che quel successo non sarebbe mai stato alla pari a una affermazione cosi spropositata del mercato degli inglesi, avendo loro più esperienza e più capacità in questo campo. Si è voluto intraprendere questo percorso perché si è capito che in questo modo non andava

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Emanuele Garofalo Contatta »

Composta da 48 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 551 click dal 16/01/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.