Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La religiosità di C.S. Lewis in ''The Narnia Chronicles''

Entrare in un mondo magico piace a grandi e piccoli; ma The Chronicles of Narnia di Clive S. Lewis va ben oltre il fascino del fiabesco: da quelle pagine, infatti, si diffonde un’aura di profonda religiosità. Per questo motivo è interessante fare un’indagine più approfondita sui messaggi spirituali che l’autore ha voluto inviare ai lettori.
Cosa ha voluto trasmettere, nell’allegoria di Narnia, questo grande filosofo e narratore, provato dal dolore in molti momenti della sua vita, ma sempre animato da un’imprescindibile ricerca della gioia? Un’analisi approfondita di questo suo capolavoro ci aiuterà a scoprirlo.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE La maggior parte degli uomini del nostro tempo ha perduto non solo il lume soprannaturale, ma anche quel lume naturale che ebbero i pagani. Ma Dio, che è il Dio delle misericordie, non ha ancora abbandonato del tutto il genere umano. Clive S. Lewis Lettera a don G. Calabria, settembre 1953 Entrare in un mondo magico piace a grandi e piccoli; ma The Chronicles of Narnia di Clive S. Lewis va ben oltre il fascino del fiabesco: da quelle pagine, infatti, si diffonde un’aura di profonda religiosità. Per questo motivo è interessante fare un’indagine più approfondita sui messaggi spirituali che l’autore ha voluto inviare ai lettori. Cosa ha voluto trasmettere, nell’allegoria di Narnia, questo grande filosofo e narratore, provato dal dolore in molti momenti della sua vita, ma sempre animato da un’imprescindibile ricerca della gioia? Un’analisi approfondita di questo suo capolavoro ci aiuterà a scoprirlo. Per comprendere i significati segreti nascosti nell’opera, non si può prescindere da un incontro con l’autore. Un primo capitolo sarà infatti dedicato alla vita di C.S. Lewis, ponendo particolare accento sulla sua conversione e sulla sua produzione letteraria, che tale conversione ha fortemente influenzato. Il secondo capitolo sarà poi incentrato sulle Chronicles of Narnia, sulla ricerca di un filo conduttore che leghi le sette parti del romanzo, e, in particolare, si darà ampio spazio all’illustrazione della teoria di M. Ward, un prete della Chiesa d'Inghilterra e cappellano della Peterhouse nell'Università di Cambridge, successivamente convertitosi al cattolicesimo, che sembra la più verosimile, tra le tante proposte. Mentre molte delle teorie formulate su questo argomento si concentrano solamente su un singolo aspetto del significato della storia (c’è chi le vede come un’allegoria dei sette vizi capitali, oppure chi semplicemente basa la sua interpretazione su alcuni I

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Michela Marinelli Contatta »

Composta da 97 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 269 click dal 17/01/2017.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.