Skip to content

La selezione del personale attraverso le agenzie per il lavoro: il caso Synergie Italia Spa

Informazioni tesi

  Autore: Alessia Salerno
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2013-14
  Università: Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
  Facoltà: Economia
  Corso: Relazioni internazionali
  Relatore: Alberto Zini
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 102

“Si potrebbe insegnare a un tacchino ad arrampicarsi sugli alberi, ma sarebbe meglio assumere uno scoiattolo”.
Quando l’arrampicata sull’albero è una sfida o una scadenza aziendale e si ha bisogno di persone competenti in fretta, come scegliere tra tante candidature il profilo più adatto? Un’azienda che non abbia al suo interno un ufficio di selezione del personale o che semplicemente non abbia i tempi per scegliere personalmente nuove risorse umane, può contare sul metodo e sulle competenze di un’agenzia per il lavoro.
Se le esigenze dei datori di lavoro sono cambiate per rispondere alle esigenze di un mercato vasto e diversificato, la ricerca di personale non può più essere considerata solo un’attività complementare e secondaria, svolta da selezionatori improvvisati. Nonostante, infatti, il progresso tecnologico, è sempre l’uomo a rappresentare la risorsa fondamentale, quella su cui poggiare le basi del successo di un’azienda.
È superata la concezione del personale dipendente come semplice “forza produttiva”: i dipendenti diventano una risorsa e ad essa va data un’importanza eguale agli altri fattori produttivi.
Quando si parla di selezione del personale solitamente, si pensa a un processo attivato quando un’organizzazione, per colmare una carenza del proprio organico deve reperire individui in possesso di determinati requisiti (qualifiche, competenze, idoneità fisica...).
Un insieme dunque, di azioni volte alla scelta, all’ingresso e all’inserimento di un nuovo soggetto in un ambiente dotato di proprie regole, valori, gerarchie e relazioni di lavoro. Ma come trovare il profilo adatto?
Le agenzie per il lavoro sono entrate in vigore con la riforma Biagi (Legge 30/2003 attuata dal D.Lgs 276/2003) e hanno sostituito le società di fornitura di lavoro temporaneo (interinale). Esse sono società private che svolgono attività d’intermediazione tra lavoratore e impresa, eseguono attività di ricerca e selezione del personale, somministrazione di lavoro temporaneo e attività di supporto alla ricollocazione professionale; devono essere autorizzate dal Ministero del Lavoro e iscritte nell’apposito albo unico delle Agenzie per il lavoro.
L’obiettivo del mio elaborato, sarà quello di capire cos’è la selezione del personale, vedere come è organizzata un’agenzia per il lavoro e come opera in concreto.
Il primo capitolo affronterà quindi il processo di selezione, mi focalizzerò in particolare sui soggetti coinvolti, le fasi principali e i canali disponibili di reclutamento.
Nel secondo capitolo parlerò delle agenzie per il lavoro, quando e come si sviluppano in Italia, i requisiti e la normativa che le regola, vedremo cos’è il lavoro in somministrazione e il progetto Garanzia Giovani.
Il terzo e ultimo capitolo analizzerà la realtà di un’affermata agenzia per il lavoro: Synergie Italia S.p.A., presente da quindici anni in Italia con settanta filiali. Synergie Italia filiale di Carpi (MO) ha appoggiato la mia ricerca e grazie al gentile supporto della Dott.ssa Nadia Mazzocchi, responsabile commerciale della filiale, ho potuto conoscere un contesto dinamico e interessante. Vedremo la storia, chi si rivolge alla società,come ricerca propri clienti e il personale da inserire al suo interno, i canali di reclutamento e il contributo al progetto Garanzia Giovani. Capiremo infine, se per il contesto italiano attuale, considerando anche le novità introdotte dal Jobs Act, il contratto a tempo indeterminato rappresenti ancora una possibilità concreta o un miraggio.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
5 INTRODUZIONE “Si potrebbe insegnare a un tacchino ad arrampicarsi sugli alberi, ma sarebbe meglio assumere uno scoiattolo”. 1 Quando l’arrampicata sull’albero è una sfida o una scadenza aziendale e si ha bisogno di persone competenti in fretta, come scegliere tra tante candidature il profilo più adatto? Un’azienda che non abbia al suo interno un ufficio di selezione del personale o che semplicemente non abbia i tempi per scegliere personalmente nuove risorse umane, può contare sul metodo e sulle competenze di un’agenzia per il lavoro. La ristrutturazione degli organi aziendali, seguita da ininterrotte politiche d’innovazione tecnologica, i cambiamenti in atto nel mercato del lavoro, la crescente quantità di conoscenze accumulata e incorporata nei processi lavorativi, ha generato una trasformazione profonda del lavoro creando nuovi profili professionali e modificando le competenze richieste. Bisogna progettare nuove e flessibili strutture organizzative e avere allo stesso tempo valido personale, in grado di rispondere a questi nuovi bisogni. Se le esigenze dei datori di lavoro sono cambiate per rispondere alle esigenze di un mercato vasto e diversificato, la ricerca di personale non può più essere considerata solo un’attività complementare e secondaria, svolta da selezionatori improvvisati. Nonostante, infatti, il progresso tecnologico, è sempre l’uomo a rappresentare la risorsa fondamentale, quella su cui poggiare le basi del successo di un’azienda. 1 Pedon A., Sprega F. (2008), Modelli di psicologia del lavoro e delle organizzazioni, Roma, Armando Editore, p. 123.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi