Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Oligopolio e teoria del caos

Partendo da uno dei modelli simbolo della microeconomia, quale il duopolio di Cournot ed andando a modificarne le ipotesi di base, sono stati creati dei modelli alternativi. Utilizzando quindi un po di matematica riguardante i modelli dinamici ed un semplice software di simulazione statistica sono stati ricreati dei duopoli che forniscono spunti interessanti e che sono molto più affini alla realtà di quanto non lo sia il classico modello di Cournot.

Mostra/Nascondi contenuto.
8 3.Interpretazione grafica dell’equilibrio di Nash Graficamente l’equilibrio di Cournot è rappresentato dall’intersezione delle due curve di reazione Figura 1 (economia nell’enciclopedia Treccani) E’ facile notare che se le imprese hanno la stessa struttura di costi, producono la stessa quantità ∗ ; in effetti è abbastanza intuitivo che due imprese con tale peculiarità, si spartiscano in parti uguali il mercato. Ovviamente se un’impresa è più efficiente dell’altra, cioè ha costi minori, si prenderà una maggiore porzione di mercato rispetto all’altra.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Alessandro Gallerini Contatta »

Composta da 43 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 497 click dal 28/03/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.