Skip to content

Il gioco e la creatività nel business: Il Metodo LEGO Serious Play

Informazioni tesi

  Autore: Giovan Battista Grimaldi
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2015-16
  Università: Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
  Facoltà: Management e Comunicazione d'Impresa
  Corso: Scienze dell'economia
  Relatore: Michele Mariani
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 109

L’obiettivo generale di questa tesi è quello di esplorare le potenzialità del gioco come generatore di creatività organizzativa. Il gioco attualmente è utilizzato per promuovere la creatività organizzativa in contesti reali. Il punto centrale su cui verterà tale elaborato sarà il metodo LEGO® Serious Play®, ideato da Robert Rasmussen e Per Kristiansen. Un processo di incontro tra comunicazione e problem solving facilitato in cui i partecipanti, tramite il gioco, utilizzano le proprie “mani” e la propria creatività per lo sviluppo di soluzioni condivise rispetto a problemi complessi, per migliorare le performance di un team e per sbloccare il potenziale inespresso di un individuo come di un gruppo. La letteratura di riferimento è molto limitata per quanto riguarda il gioco e il business, quindi si cercherà di andare nello specifico e scomporre tale metodo illustrandone quelle che sono le teorie alla base del metodo LEGO® Serious Play®. Si parlerà, dunque, di Serious Play, Problem Solving e Design Thinking, facendo riferimento ad alcuni studi e approcci teorici, seguiti da alcune tecniche di utilizzo. Questa tesi rientra, sotto alcuni aspetti, all’interno del programma di studi di psicologia dell’innovazione. Verrà preso in considerazione anche l’aspetto psicologico che coinvolge l’utilizzo del metodo LEGO® Serious Play®. In ultima battuta verrà illustrato, nella pratica, il funzionamento di tale metodo, seguito da un ventaglio di casistiche di applicazione in diversi settori industriali. In appendice è riportata un’intervista che ne documenti l’utilizzo di tale metodo.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
5 INTRODUZIONE Il quesito principale da cui parte l’elaborato è chiedersi come il gioco possa influenzare la creatività organizzativa all’interno di un contesto lavorativo. Per dare una risposta concreta, si rimanderà il lettore alla fine della tesi, dopo aver fornito un’argomentata letteratura e un ventaglio di metodologie con cui poter affermare quanto detto. Una in particolare, di cui se ne parlerà nello specifico, costituisce anche il punto centrale di questa tesi: il metodo LEGO® Serious Play®. Mattoncini che sono più di un normale mattoncino. Una metodologia che permette di collegare adulti e gioco con una finalità da condividere con il proprio team, per raggiungere una strategia di successo. In un’era così dinamica, caratterizzata da un’elevata concorrenza, le aziende sentono la necessita di compiere scelte in maniera nuova per raggiungere differenti scopi. Nel fare ciò, si è quasi persa di vista, però, l’importanza di comprendere bene quale sia il potenziale interiore di ogni persona, focalizzandosi solo sul raggiungimento di un profitto. Provando a indirizzare questa attenzione sulle persone che agiscono internamente all’azienda, si può dimostrare, da questo studio, come ogni dipendente può fare richiamo alla propria creatività per apportare un contributo nuovo allo sviluppo dell’impresa. Essi costituiscono il bene più prezioso su cui un’azienda deve puntare se come obiettivo si è posta il vantaggio competitivo. Questo richiamo alla creatività avviene con una maggiore frequenza quando si è bambini. È proprio dalla tenera età, che si viene spronati a giocare ed esplorare nuovi modi creativi. Quando si è bambini, ci si diverte a costruire automobili, castelli, nuovi mondi e veder diventare la propria immaginazione tangibile. Quando si cresce, però, cominciano a venir fuori nuovi interessi e responsabilità e il gioco comincia perdere la sua importanza. L’incoraggiamento di cui si parlava prima, comincia a venire meno, addirittura, serietà e gioco, assumono connotazioni talmente differenti che quasi ci si trova ad affrontare una scelta forzata. Al lavoro vi è la convinzione di base che giocare è per bambini e lavorare è per gli adulti. Nel mondo del lavoro non c’è tempo né il bisogno per giocare ma ci sono scadenze, regole precise e comportamenti da rispettare. Solitamente, quando si vuole raggiungere il successo, la serietà viene sempre preferita, ponendo tutto il resto in secondo piano. Le persone, però, avvertono ancora il bisogno di

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi