Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La corporate social responsibility al giorno d'oggi: una possibile analisi della performance sulla sostenibilità fra le divisioni nazionali IKEA

Il presente lavoro di tesi si propone di studiare la responsabilità sociale d’impresa. Il percorso di lavoro parte da uno studio preliminare degli attori aziendali che, a vario titolo, interagiscono col sistema impresa. Prima di indagare i vari meccanismi attraverso i quali tali attori interagiscono, nonché studiare la comunicazione che l’impresa riserva agli stessi, si espongono le due principali teorie a sostegno del concetto della pluralità di interesse all’interno dell’impresa. Poi si procederà all’analisi dei tratti caratterizzanti la CSR, analizzando l’evoluzione storica delle teorie a supporto della CSR e indagando i riflessi pratici; il riferimento è a vantaggi e costi ad essa connessi, principali certificazioni ambientali di cui un’impresa può disporre. Infine si proporrà un caso pratico, incentrato sull’impresa IKEA. A tal proposito, dopo aver opportunamente esposto vision, mission e filosofia aziendale, si procederà con l’individuazione degli strumenti di CSR di cui IKEA dispone, con un particolare focus, in chiusura, su un confronto fra le performance espresse dalle varie divisioni nazionali, mediante lo strumento dei Sustainbility Report, e il relativo raffronto con le performance aggregate

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE Il presente lavoro si propone di studiare la responsabilità sociale d’impresa. Sebbene si ritenga che i primi studi sul fenomeno risalgano agli anni’50, in realtà, già dagli anni venti sono ravvisabili forme, seppur primordiali, di responsabilità sociale con annessi contributi in materia. Tuttavia il tema della corporate social responsibility ha assunto, col passare degli anni, sempre più rilevanza divenendo ai giorni nostri un argomento di attualità in costante evoluzione. La scelta di questo argomento si fonda esattamente su quanto appena detto, in particolare, ho ritenuto fosse interessante fondare un lavoro di tesi sulla CSR in ragione del fatto che, da fenomeno marginale è divenuto, ai nostri giorni, una prerogativa imprescindibile per le imprese desiderose di ottenere una legittimazione sociale nonché essere cittadine del mondo. Il percorso attraverso cui viene studiato l’argomento è stato opportunamente pensato al fine di rendere una completa visione del fenomeno, partendo dalle teorie che hanno dato impulso alla nascita della responsabilità sociale, passando per le varie definizioni e per un inquadramento più concreto, culminando con un lavoro di ricerca che potesse dare un’immediata idea di come la responsabilità sociale venga implementata, gestita, comunicata dalle imprese, in particolare si è presa in considerazione l’azienda svedese IKEA operante prevalentemente nel campo dell’arredamento. Tuttavia, al fine di dare un più ampio respiro al presente lavoro, ho scelto di basare la ricerca sul confronto dei report sulla sostenibilità di IKEA, cercando occasioni di confronto tra le informative nazionali e quelle aggregate, con l’intento di verificare la possibilità di paragonare le diverse performance divisionali. Per fare ciò, ho richiesto la collaborazione del dott. Roberto Rana, ricercatore confermato e titolare

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Stefano Teta Contatta »

Composta da 114 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 887 click dal 16/05/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.