Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'Energia Eolica

Questo lavoro nel primo capitolo ci propone una panoramica sul vento e sull'energia che da esso si ricava, ovvero quella eolica, questa ha da sempre avuto attrazione sull'uomo fino a diventare oggi la fonte rinnovabile più sviluppata dal punto di vista tecnologico e, sotto questo punto di vista vengono analizzate le varie componenti delle macchine che poi costituiranno il parco. Nonostante questo, come tutte le fonti presenta dei punti di forza e delle debolezze, sempre analizzate nel medesimo capitolo.
Nel secondo capitolo viene descritta la situazione dell'energia eolica nel nostro paese. Dapprima si procede con un analisi dei livelli mondiali cumulati e installati nel corso degli anni, dopo di che si passa ad analizzare le previsioni per il futuro. Viene poi valutata la situazione tra i diversi continenti, ed anche qui vengono analizzate le previsioni per il futuro. Successivamente l'analisi scende a livello Europeo con una comparazione tra i diversi paesi, a livello Europeo andremo a vedere anche il ruolo ricoperto dall'energia eolica in relazione alle altre fonti energetiche. Nell'ultima parte del capitolo viene descritta nel dettaglio la situazione nel nostro paese, gli impianti vengono analizzati per dimensione e per produzione di energia, con delle stime per il futuro. Infine, prima di citare gli enti che svolgono attività di ricerca nel settore, viene proposta una panoramica sull'impatto di questo settore sull'occupazione e della situazione a livello regionale.
Nel terzo capitolo si procede ad un analisi degli incentivi per il settore, per poi passare ad analizzare gli attori che operano nello stesso. Particolare attenzione viene rivolta al settore della produzione degli aerogeneratori, perché è qui che si formano i raggruppamenti strategici delle imprese. Successivamente l'attenzione si focalizza sul settore dello sviluppo dei parchi dove vengono individuate le strategie che le imprese del settore possono adottare. Ed infine, dopo un breve accenno su come si passa dagli incentivi ai finanziamenti, vengono elencate le modalità di finanziamento dei progetti.
Come si vedrà, dalla seguente analisi emerge dapprima la tecnologia degli aerogeneratori, poi gli elementi fondamentali che caratterizzano il quadro istituzionale in cui si trovano ad operare le imprese, ma anche la normativa che disciplina i meccanismi di incentivazione pubblica ancora indispensabili per lo sviluppo del settore. Dal lavoro vengono individuati i principali sistemi settoriali, le problematiche strategiche, organizzative e gestionali delle imprese di produzione degli aerogeneratori, ed il ruolo delle imprese italiane, presenti soprattutto nel sistema settoriale dello sviluppo dei parchi. Il riferimento a quest'ultimo emergono delle problematiche legate alla sostenibilità finanziaria dei progetti di investimento e di programmazione e controllo delle attività di progetto.

Mostra/Nascondi contenuto.
–ntr oduz i one ge ne r al e “O≤)FM)k)J=)≤8yÈyMJM≤≤)J8zzM:M€)F+J)O):8kMF8y<)=OÈ;MO8:8yÈkZ8Z)kzM:)8+È+ÈO8 ) =O8 )&j8O8;J8 :)=O8 M€€)≤≤8 8k≤)JkMz8ÈkMO8 :8 +È≤)J)’ è) J)OM≤8Z) +JÈ;O)FM≤8y<) JM++J)€)k≤MkÈÈJFM8jk)O)F)k≤Èy)k≤JMO)8k&jM€8≤j≤≤88+8ù=JMk:8+M)€8MOFÈk:ÈsMO +MJ8:)OO)+JÈ;O)FM≤8y<)(8kMkz8MJ8))M&j)OO)J)OM≤8Z)MOOM=OÈ;MO8zzMz8Èk):)8F)JyM≤8’ C=O88k8z8:)=O8Mkk8’,g:)OOÈ€yÈJ€È€)yÈOÈs+J8FM:)OOMZ)JMyJ8€8)k)J=)≤8yM:)OO’)JM FÈ:)JkMsMOyjk8€≤j:8È€8MZ)ZMkÈ+J)Z8€≤Ès€)=j)k:ÈOM≤)ÈJ8M:)O“+8yyÈ:80j;;)J≤”sOM (8k) :)OO) J8€)JZ) :8 8:JÈyMJ;jJ8 (È€€8O8 )k≤JÈ 8O 3gggs 8kk)€yMk:È jkM +JÈ(Èk:M ) 8JJ)Z)J€8;8O) yJ8€8 )yÈkÈF8yM ) €Èy8MO)’ “È +È€€È €È€≤)k)J) y<) OM +JÈ(Èk:M ) €+)J8MFÈ kÈk8JJ)Z)J€8;8O)yJ8€8)yÈkÈF8yM)€Èy8MO):MO3ggTèMkyÈJM8kM≤≤ÈsFM+jJ≤JÈ++È=O8 8:JÈyMJ;jJ8 (È€€8O8 J)€≤MkÈ MkyÈJM OM +J8ky8+MO) (Èk≤) )k)J=)≤8yM M O8Z)OOÈ =OÈ;MO)’ "j≤≤MZ8Ms O) J8€)JZ) :8 +)≤JÈO8È €ÈkÈ JM::È++8M≤)s =JMz8) MOO) 8kkÈZMz8Èk8 ≤)ykÈOÈ=8y<) M++O8yM≤) MOOM J8y)JyM :8 kjÈZ8 =8My8F)k≤8 )s €È+JM≤≤j≤≤È MOOÈ €(Jj≤≤MF)k≤È F8=O8ÈJ) :8 &j)OO8=8à8k:8Z8:jM≤8’ VjJ≤JÈ++Ès k)O =8JÈ :8 +Èy<8 Mkk8 8O F8≤È :)OO) (Èk≤8 )k)J=)≤8y<) J8kkÈZM;8O8 è €ZMk8≤Ès Mky<)+)JOM+ÈyMM≤≤)kz8Èk):):8yM≤MM&j)€≤)≤)FM≤8y<):MFÈO≤8=ÈZ)Jk8)sM:È==8O) J8kkÈZM;8O8JM++J)€)k≤MkÈy8JyM8Ocfu:)OO’)k)J=8M+JÈ:È≤≤MMO8Z)OOÈ+OMk)≤MJ8È’ éj)€≤È OMZÈJÈ k)O +J8FÈ yM+8≤ÈOÈ y8 +JÈ+Èk) jkM +MkÈJMF8yM €jO Z)k≤È ) €jOO’)k)J=8M y<) :M )€€È €8 J8yMZMs ÈZZ)JÈ &j)OOM )ÈO8yMs &j)€≤M <M :M €)F+J) MZj≤È M≤≤JMz8Èk) €jOO’jÈFÈ (8kÈ M :8Z)k≤MJ) È==8 OM (Èk≤) J8kkÈZM;8O) +8ù €Z8Oj++M≤M :MO +jk≤È :8 Z8€≤M ≤)ykÈOÈ=8yÈ)s€È≤≤È&j)€≤È+jk≤È:8Z8€≤MZ)k=ÈkÈMkMO8zzM≤)O)ZMJ8)yÈF+Èk)k≤8:)OO) FMyy<8k)y<)+È8yÈ€≤8≤j8JMkkÈ8O+MJyÈ’QÈkÈ€≤Mk≤) &j)€≤ÈsyÈF)≤j≤≤)O)(Èk≤8+J)€)k≤M :)8+jk≤8:8(ÈJzM):)OO):);ÈO)zz)s€)F+J)MkMO8zzM≤)k)OF):)€8FÈyM+8≤ÈOÈ’ Q)O€)yÈk:ÈyM+8≤ÈOÈZ8)k):)€yJ8≤≤MOM€8≤jMz8Èk):)OO’)k)J=8M)ÈO8yMk)OkÈ€≤JÈ+M)€)’ SM++J8FM€8+JÈy):)yÈkjkMkMO8€8:)8O8Z)OO8FÈk:8MO8yjFjOM≤8)8k€≤MOOM≤8k)OyÈJ€È :)=O8 Mkk8s :È+È :8 y<) €8 +M€€M M: MkMO8zzMJ) O) +J)Z8€8Èk8 +)J 8O (j≤jJÈ’  8)k) +È8 ZMOj≤M≤M OM €8≤jMz8Èk) ≤JM 8 :8Z)J€8 yÈk≤8k)k≤8s ): Mky<) &j8 Z)k=ÈkÈ MkMO8zzM≤) O)

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Economia

Autore: Antonio Gallaccio Contatta »

Composta da 93 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 339 click dal 22/06/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.