Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La teoria dei giochi e i mercati oligopolistici: il caso Coca Cola - Pepsi

Il presente lavoro di tesi si occupa della teoria dei giochi e dei mercati oligopolistici. La teoria dei giochi esamina le scelte di soggetti interessati da interazioni strategiche, consistenti in fattispecie particolari, come una partita di scacchi, una contrattazione o una battaglia, in cui le scelte decisive di ogni soggetto sono parzialmente dipendenti dalle decisioni altrui e dalle sue aspettative su queste decisioni.
In particolare, la finalità della teoria tradizionale dei giochi è quella di identificare le decisioni ottimali di tutti i soggetti, che possiamo definire giocatori, e di conseguenza, di stabilire la risoluzione del gioco, ossia la definizione finale della loro interazione.
La scelta dell’argomento trattato si giustifica in base al fatto che le due discipline, teoria dei giochi e mercati oligopolistici, sono idonee ad esplicare in che modo si determina l’equilibrio concorrenziale in un settore industriale.
L’obiettivo del presente lavoro è analizzare la tendenza dei mercati attuali a diventare sempre più oligopolistici, con la conseguenza che la Teoria dei Giochi e lo studio dei modelli oligopolistici sono strumenti indispensabili per il management aziendale, per cercare di capire gli eventi tipici della realtà industriale moderna.
La tesi è strutturata in tre capitoli: il primo capitolo analizza la Teoria dei Giochi indicando cosa si intende per “gioco”, e quali siano le metodologie per la sua risoluzione; il secondo capitolo evidenzia, nello specifico, i diversi modelli di oligopolio e in particolare il modello di Cournot, quello di Stackelberg e quello di Bertrand, con particolare riferimento all’ipotesi dei prodotti differenziati.
Si analizza, poi un caso reale, inerente la concorrenza conflittuale tra due grandi aziende appartenenti al settore delle bibite: la coca-cola e la pepsi.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Abstr ac t Il pre se nt e l a voro di t e si si oc c upa de l l a t e ori a de i gi oc hi e de i m e rc a t i ol i gopol i st i c i . L a t e ori a de i gi oc hi e sa m i na l e sc e l t e di sogge t t i i nt e re ssa t i da i nt e ra z i oni st ra t e gi c he , c onsi st e nt i i n fa t t i spe c i e pa rt i c ol a ri , c om e una pa rt i t a di sc a c c hi , una c ont ra t t a z i one o una ba t t a gl i a , i n c ui l e sc e l t e de c i si ve di ogni sogge t t o sono pa rz i a l m e nt e di pe nde nt i da l l e de c i si oni a l t rui e da l l e sue a spe t t a t i ve su que st e de c i si oni . In pa rt i c ol a re , l a fi na l i t à de l l a t e ori a t ra di z i ona l e de i gi oc hi è que l l a di i de nt i fi c a re l e de c i si oni ot t i m a l i di t ut t i i sogge t t i , c he possi a m o de fi ni re gi oc a t ori , e di c onse gue nz a , di st a bi l i re l a ri sol uz i one de l gi oc o, ossi a l a de fi ni z i one fi na l e de l l a l oro i nt e ra z i one . L a sc e l t a de l l ’a rgom e nt o t ra t t a t o si gi ust i fi c a i n ba se a l fa t t o c he l e due di sc i pl i ne , t e ori a de i gi oc hi e m e rc a t i ol i gopol i st i c i , sono i done e a d e spl i c a re i n c he m odo si de t e rm i na l ’e qui l i bri o c onc orre nz i a l e i n un se t t ore i ndust ri a l e . L ’obi e t t i vo de l pre se nt e l a voro è a na l i z z a re l a t e nde nz a de i m e rc a t i a t t ua l i a di ve nt a re se m pre pi ù ol i gopol i st i c i , c on l a c onse gue nz a c he l a T e ori a de i Gi oc hi e l o st udi o de i m ode l l i ol i gopol i st i c i sono st rum e nt i i ndi spe nsa bi l i pe r i l m a na ge m e nt a z i e nda l e , pe r c e rc a re di c a pi re gl i e ve nt i t i pi c i de l l a re a l t à i ndust ri a l e m ode rna . L a t e si è st rut t ura t a i n t re c a pi t ol i : i l pri m o c a pi t ol o a na l i z z a l a T e ori a de i Gi oc hi i ndi c a ndo c osa si i nt e nde pe r “ gi oc o” , e qua l i si a no l e m e t odol ogi e pe r l a sua ri sol uz i one ; i l se c ondo c a pi t ol o e vi de nz i a , ne l l o spe c i fi c o, i di ve rsi m ode l l i di ol i gopol i o e i n pa rt i c ol a re i l m ode l l o di C ournot , que l l o di St a c ke l be rg e que l l o di B e rt ra nd, c on pa rt i c ol a re ri fe ri m e nt o a l l ’i pot e si de i prodot t i di ffe re nz i a t i . Si a na l i z z a , poi un c a so re a l e , i ne re nt e l a c onc orre nz a c onfl i t t ua l e t ra due gra ndi a z i e nde a ppa rt e ne nt i a l se t t ore de l l e bi bi t e : l a c oc a -c ol a e l a pe psi .

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Alessio Mancuso Contatta »

Composta da 93 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 487 click dal 30/06/2017.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.