Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il management del calcio

Negli ultimi anni, si è parlato molto della difficile situazione finanziaria che le società sportive italiane vivono, frutto sopratutto di una gestione scarsamente orientata alla creazione di utili. Questo lavoro analizza innanzitutto la figura del manager e le funzioni che questo deve svolgere all'interno di un'impresa, e successivamente cerca di inquadrarle all'interno di una società calcistica, al fine di ottenere una gestione efficace ed efficiente. In secondo luogo, analizza due modelli di business differenti (Udinese e Real Madrid), per cercare di comprendere nel dettaglio le fonti di ricavi e le principali voci di costo di queste due società. Tutto questo senza dimenticare l'FFP (Financial Fair Play), il quale viene analizzato al fine di comprenderne gli impatti nei bilanci delle società. Infine, viene identificata una possibile soluzione innovativa, per ampliare i ricavi delle società italiane, i quali derivano principalmente dalla vendita di giocatori.

Mostra/Nascondi contenuto.
    2   1. INTRODUZIONE Oramai sono molti anni che seguo il calcio, da piccolo guardavo le partite e mi emozionavo ai gol, alle giocate dei grandi campioni, ma da qualche anno però, il calcio per me non è solo guardare una partita, è anche capire come evolvono le società, analizzare le loro decisioni e stimarne i possibili effetti economici. Sempre di più sono i tifosi che si interrogano sulle possibili minusvalenze o plusvalenze derivanti da una cessione del loro beniamino, ma non solo, anche sulle decisioni più importanti, come quelle a livello societario, vedi l’acquisizione dell’Inter da parte di Erick Thohir, o quella possibile del Milan da parte di alcuni investitori cinesi. Il tifoso non si limita solo all’analisi tattica della partita, ma analizza come la propria società viene gestita e quali decisioni societarie vengono prese. Il tifoso medio lo definirei come una sorta di “revisore sportivo”, molto informato, e questo grazie anche all’incredibile mole di informazioni in suo possesso, fornite soprattutto dallo sviluppo di Internet. Penso infine, che questa differente visione del calcio, sia dettata anche dall’evoluzione che tutto il sistema calcistico ha subito, passando da gioco, a vero e proprio business. Per me la scelta di questo argomento è stata abbastanza semplice, il calcio e l’economia sono due mie grandi passioni, e svolgere una tesi sul management del calcio è il modo migliore per unirle. Sono diversi anni che si afferma la difficile situazione che le società italiane stanno vivendo: scarsa competitività internazionale, bilanci in negativo, scarsa cultura del management. Tutti questi fattori inevitabilmente poi incidono anche sulle performance delle squadre in campo. Ecco quindi che attraverso questa tesi, provo nel mio piccolo, ad individuare le lacune e suggerire alcune soluzioni attraverso un’attenta analisi, partendo dal management delle società, passando poi per i modelli di business, e senza dimenticare l’FFP (Financial Fair Play) fattore sempre più determinante. Il presente elaborato farà una breve descrizione su come le squadre sono divenute delle Società per Azioni, analizzando anche quanto il mondo calcistico incide nel nostro Prodotto Interno Lordo, per poi studiare: gli eventuali problemi manageriali, analizzando le attività dei manager e proponendo alcune soluzioni, i diversi modelli di business che le società di calcio adoperano, analizzando nello specifico i casi Udinese e Real Madrid. Verrà trattato anche il Fair Play Finanziario, recentemente introdotto dalla UEFA, il quale cerca di orientare le società verso una gestione sana ed efficiente delle proprie risorse finanziarie, limitando sia le super-spese che i continui deficit di bilancio che le squadre presentavano. Proprio da quest’ultimo inizia tale lavoro.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Gianluca Pevarello Contatta »

Composta da 23 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 406 click dal 14/09/2017.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.