Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Identificazione di esemplari di delfini spiaggiati mediante analisi molecolare

Negli ultimi anni lungo le coste campane sono avvenuti numerosi spiaggiamenti di Cetacei, e le analisi molecolari sono state volte a determinare l’origine della popolazione di appartenenza di tali esemplari, per poter verificare se siano di ceppo atlantico o mediterraneo.
I marcatori genetici sono stati utilizzati spesso in studi su molte specie di Cetacei per descrivere diversità genetica ed individuare differenze tra popolazioni.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 1. INT RO DUZ IO NE 1.1. O r di ne Ce tac e a (B r i sson, 1762) Il nom e C e t a c e a de ri va da l gre c o     (ke t os = c e t us = m ost ro m a ri no). Sono Ma m m i fe ri c he vi vono e sc l usi va m e nt e i n a c qua e pre se nt a no un e l e va t o gra do di spe c i a l i z z a z i one . I C e t a c e i ha nno l i ne a m e nt i pi sc i form i , e ra ppre se nt a no uno de i c a si pi ù vi st osi e d i m pre ssi ona nt i di c onve rge nz a e vol ut i va t ra di ve rse c l a ssi di ve rt e bra t i c he ha nno c ol oni z z a t o l o st e sso a m bi e nt e : i l m a re . Infa t t i i l c orpo ha a ssunt o una form a a l l unga t a e d i drodi na m i c a , c on un c a po be n svi l uppa t o, pi ù o m e no c oni c o, c on i l m uso t a l ora a ppunt i t o, form a nt e un be n di st i nt o rost ro, c om e ne i De l fi ni di , o c on rost ro pi ù ot t uso c om e ne l l e ba l e not t e re , e c on c orpo pi ù t oz z o c om e ne l l e ba l e ne , oppure c on form a pi ù i rre gol a re e rost ro non vi si bi l e a l l ’e st e rno, c om e ne i c a podogl i . L a t e st a , a c a usa de l l oro m odo di l oc om oz i one , è c ol l e ga t a a l t ronc o se nz a una re gi one de l c ol l o, m orfol ogi c a m e nt e e funz i ona l m e nt e i ndi vi dua bi l e a l l ’e st e rno. L a pe l l e è m ol t o l e vi ga t a e d è pri va di pe l i pe r ri durre l ’a t t ri t o c on l ’a c qua . L ’a pe rt ura boc c a l e è m ol t o a m pi a , se nz a pe rò l a bbra di ffe re nz i a t e , m a nc a no na ri c i ve re e propri e , l e c a vi t à na sa l i , i nfa t t i , c om uni c a no c on l ’e st e rno t ra m i t e uno sfi a t a t oi o c he è si t ua t o i n ge ne re

Laurea liv.I

Facoltà: Biologia Generale ed Applicata

Autore: Teresa Rosa Galise Contatta »

Composta da 48 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 17 click dal 25/10/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.