Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'internazionalizzazione delle imprese italiane: tre casi di studio nel settore alimentare

Questo elaborato propone un’analisi dettagliata di come alcune imprese produttrici di macchinari nel settore alimentare (in particolare relative al settore della gelateria, panificazione e pasticceria), svolgono un’intensa attività sia di produzione che di vendita all’estero. In dettaglio, lo scopo del mio lavoro è ricercare nelle aziende prese in esame il rapporto che intercorre tra internazionalizzazione e innovazione, andando a illustrare tutte le varie modalità secondo cui queste aziende operano sia in Italia che all’estero.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Introduzione Questo elaborato propone un’analisi dettagliata di come alcune imprese produttrici di macchinari nel settore alimentare (in particolare relative al settore della gelateria, panificazione e pasticceria), svolgono un’intensa attività sia di produzione che di vendita all’estero. In dettaglio, lo scopo del mio lavoro è ricercare nelle aziende prese in esame il rapporto che intercorre tra internazionalizzazione e innovazione, andando a illustrare tutte le varie modalità secondo cui queste aziende operano sia in Italia che all’estero. Dunque, nel primo capitolo vengono date alcune definizioni di base: ad esempio vengono classificate le imprese in categorie definite in base al numero di dipendenti che vi lavorano all’interno, mirando al loro processo produttivo; inoltre vengono spiegate le caratteristiche del Made in Italy. Successivamente viene descritto il processo di creazione di un’impresa, con annesso il passaggio da un’industria 1.0 all’ultima arrivata, ovvero quella 4.0. Infine, nell’ultimo paragrafo mi soffermo sui distretti industriali italiani e sulla cosiddetta “Terza Italia”. Nel secondo capitolo invece, viene definita l’internazionalizzazione e il suo processo di diffusione in Italia, in particolare analizzando le varie aree geografiche in cui si è sviluppata maggiormente e i rapporti esistenti tra l’internazionalizzazione e l’innovazione, con alcuni esempi relativi ad alcune delle aziende più conosciute del settore alimentare. Nel terzo vengono invece le intere interviste realizzate nel corso della tesi con tre imprese molto dinamiche del settore alimentare. In ognuna di esse sono state poste delle domande riguardanti tre macro-argomenti: innovazione, internazionalizzazione e fonti delle conoscenze innovativi. All’interno di questi argomenti sono stati poi approfonditi i vari fattori ritenuti importanti per lo sviluppo aziendale sia all’estero che in Italia, andando a ripercorrere le loro storie, le loro modalità di produzione e di internazionalizzazione. Infine, nel quarto e ultimo capitolo verranno le conclusioni del mio lavoro di tesi.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Luigi Dassisti Contatta »

Composta da 52 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 112 click dal 03/11/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.