Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Programma Nazionale Esiti: comprensione e analisi di alcuni indicatori

La Tesi valuta e analizza alcuni dei principali indicatori del Programma Nazionale Esiti, riferiti a diverse patologie nelle strutture principali ospedaliere della provincia di Padova. I dati costituiscono una prima stima grezza del PNE 2015.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 1. Introduzione Dal Novembre 2014 e sino al Gennaio 2015, ho svolto un periodo di stage presso l’ULSS 16 di Padova, precisamente nell’area riguardante il controllo di gestione: qui sono stato incaricato di analizzare e valutare il Programma Nazionale Esiti (PNE) dell’anno 2013, nonché cercare di dare una prima stima (con i dati in possesso) dell’anno 2014. Il PNE è quell’insieme di dati che valutano l’efficacia delle singole procedure in ambito ospedaliero: tramite questi dati si cerca di migliorare l’efficienza delle singole strutture, in modo che esse siano più uniformi possibili tra loro. Il PNE confronta circa 1325 ospedali (tra strutture pubbliche, private, aziende ospedaliere) appartenenti a 150 ASL in tutta Italia tramite l’uso di 131 indicatori appartenenti a diverse tipologie e area clinica: tra le più importanti tipologie citiamo i volumi, la mortalità e le ospedalizzazioni, che danno un totale di 91 tipologie di indicatori. Tra le aree cliniche invece citiamo quella cardiovascolare e le procedure chirurgiche. Lo studio affrontato si è basato sui volumi di ricovero, principalmente perché erano i dati più immediati da reperire e più facili da analizzare. Studiare la mortalità e le ospedalizzazioni avrebbe richiesto un supplemento di dati che l’ULSS16 non poteva garantirmi in tempi brevi. Da premettere che le analisi del PNE sono fatte sì su base annuale, ma i dati vengono inviati dalle singole aziende ospedaliere nel Febbraio dell’anno successivo a quello di riferimento del PNE, quando ancora i dati sui ricoveri e sulle procedure possono essere modificati (e quindi possono pure cambiare) dalle singole ULSS.

Laurea liv.I

Facoltà: Statistica, Economia e Finanza

Autore: Davide Gulino Contatta »

Composta da 56 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 34 click dal 21/11/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.