Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Esiti Funzionali In Pazienti Sottoposti A Protocollo Preoperatorio Per Artroprotesi Di Ginocchio

L'obiettivo di questa tesi di laurea è quello di presentare lo stato attuale delle evidenze, derivanti dagli studi e dalle revisioni presenti in letteratura, sull’efficacia dei protocolli preoperatori nel predire, ed eventualmente modificare, lo stato di salute, gli esiti funzionali e la qualità della vita dopo artroplastica di ginocchio.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 CAPITOLO I IL GINOCCHIO 1.1 Anatomia Il ginocchio è l'articolazione sinoviale più ampia del corpo umano ed unisce lo scheletro della coscia a quello della gamba. 1.1.1 Le componenti ossee Le ossa che contribuiscono a formare l’articolazione del ginocchio sono tre: il femore, la tibia e la rotula a . Il femore (Figura 1) è l’osso lungo più volu- minoso del corpo e forma lo scheletro della coscia. È formato da un corpo (diafisi) e da due estremità (epifisi). Il corpo ha una sezione prismatica su cui si pos- sono descrivere 3 facce (anteriore, posteromediale e posterolaterale), separate da altrettanti margini (laterale, mediale e posteriore). Il margine poste- riore risulta più rugoso ed è chiamato linea aspra. La linea aspra è formata da due labbri, mediale e laterale, che sono accostati nella diafisi e diver- gono in prossimità delle epifisi: prossimalmente la biforcazione forma la tuberosità glutea (laterale) e la linea pettinea (mediale), mentre distalmente si continua con le linee sopracondiloidee (mediale e laterale) che terminano a livello degli epicondili. a Nel 10-30% della popolazione è inoltre presente la fabella, un osso sesamoide, incluso nel tendine del mu- scolo gemello laterale, che contribuisce a dare stabilità al ginocchio. Figura 1 - Il femore della gamba destra, visto anteriormente (a sinistra) e poste- riormente (a destra).

Laurea liv.I

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Andrea Mancini Contatta »

Composta da 159 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 131 click dal 29/11/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.