Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Ferdinando di Annibale Ruccello nella messa in scena di Isa Danieli, 2006

Analisi di Ferdinando di Annibale Ruccello, messo in scena da Isa Danieli nell'occasione del ventennale della morte.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 INTRODUZIONE «Annibale era il nuovo che arrivava» 1 , dice di lui Barbara Valmorin, un precursore sotto ogni aspetto, anzitutto quello drammaturgico. In un periodo in cui la sperimentazione teatrale rifiuta la centralità del testo drammatico e della narratività, con risultati spesso pedanti e persino soporiferi, Ruccello ritorna a un teatro di parola, incentrato sulla figura dell’autore – attore – regista di tradizione scarpettiana, anticipando il teatro di narrazione degli anni Novanta e Duemila. Sempre al di sopra delle mode, il drammaturgo stabiese si oppone alla corrente neoavanguardistica che vuole sbarazzarsi in un sol colpo della tradizione, ripartendo invece da quest’ultima, dal kammerspiel borghese e ottocentesco, ben conscio che soltanto tenendo sempre presente ciò che è già stato fatto e detto nel passato, sia possibile evitare davvero l’ingenuità. Dalla sua sperimentazione stilistica scaturisce una lingua teatrale dal sapore antico, che, dietro l’impressione di naturalezza e veridicità, nasconde un’accurata ricerca filologica e un minuzioso labor limae. Ma, al di à dell’aspetto puramente formale, nelle sue opere Ruccello analizza a fondo le degenerazioni della società piccolo- borghese, sempre più meschina e individualista: «Tipico rapporto della borghesia con la propria classe di appartenenza è quello di odiarla», 2 afferma in una sua famosa intervista sorprendentemente attuale. 1 B. VALMORIN, in Annibale Ruccello – Omaggio dalla Pro Loco Catellammare di Stabia, https://www.youtube.com/watch?v=wsNUO44pI8Q, min. 0’ 25’’ 2 A. RUCCELLO, Intervista in Assoli, https://www.youtube.com/watch?v=mCE6oj2XSb8&t=950s, min. 10’ 00’’

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere

Autore: Carlotta De Lorenzo Contatta »

Composta da 121 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7 click dal 11/12/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.