Skip to content

ISIS, know-how occidentale a servizio della propaganda jihadista

Informazioni tesi

  Autore: Michele Venturini
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2016-17
  Università: Università degli Studi di Padova
  Facoltà: Scienze Gastronomiche
  Corso: Strategie di Comunicazione
  Relatore: Roberto Reale
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 127

Siamo soliti associare Isis ad un gruppo di estremisti che ha sottomesso il Medio Oriente alle regole dispotiche dell’ideologia jihadista, l’interpretazione più radicale dell’Islam.
Come è possibile che un gruppo di folli estremisti sia riuscito ad invadere i nostri media (televisioni, giornali e social network) ottenendo visibilità mondiale?
Se vogliamo analizzare i motivi che ne hanno determinato il successo, è dunque necessario paragonare la creazione dello Stato Islamico al percorso che accompagna la nascita di un moderno brand.
L’analisi che ho portato avanti segue il ciclo di vita del marchio Isis. Un marchio che non ha lasciato nulla al caso: dotandosi di slogan, testimonial, logo e mission.
A partire dal lancio dello “Stato Islamico”, con cui Isis si è presentata al mondo intero, per giungere poi alla fase, tuttora in corso, di maturità e declino in cui Isis ha cambiato il paradigma della propria comunicazione.
Con la perdita dei territori in Medio Oriente, il volume della propaganda ha cominciato a scarseggiare. In compenso Isis è passata dalla produzione di contenuti alla gestione della narrazione degli eventi. Ciò accade quando Isis rivendica, puntualmente, gli attentati, a prescindere dal suo reale coinvolgimento.
L'analisi si sviluppa attraverso riferimenti costanti alla pubblicità, alla sociologia e al linguaggio dei media.
«Senza comunicazione il terrorismo non esisterebbe» (Marshall McLuhan, 1978).
«Siamo in una battaglia, e più della metà di essa si svolge nel campo di battaglia dei media» (al-Zawahiri, leader di al-Qaeda, 2005).

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
4 I nt roduzione S iamo soliti associare Isis a un gruppo di estremisti che ha sottomesso il Medio Oriente alle regole dispotiche dell’ideologia jihadista, l’interpretazione più radicale dell’islam. Oppure ad un gruppo di sbandati che semina il panico nelle nostre città, incuranti dei valori civili e morali che regolano la società occidentale. Con queste premesse Isis, e tutto ciò che si lega a questo termine, ci appare come qualcosa di oscuro e distante dal nostro mondo. Un ente governato dal caos e dalla follia che risiede nell’animo di chi uccide in nome di un’ideologia religiosa. Il discorso, tuttavia, si fa più complesso, se analizziamo il fenomeno nei dettagli. Come è possibile che un gruppo di folli estremisti sia riuscito ad invadere i nostri media (televisioni, giornali e social network) ottenendo visibilità mondiale? P er rispondere a questa domanda è necessario analizzare il fenomeno nella sua interezza. La prima risposta che si può dare, e che verrà argomentata nel corso di questa tesi, è la conoscenza approfondita, da parte dello S tato Islamico, delle logiche che regolano il mondo della comunicazione a livello globale. In particolare, a Isis va riconosciuto il merito di aver saputo sfruttare, a suo vantaggio, tramite quella che possiamo definire una brillante operazione di marketing , i valori che regolano la società occidentale e le dinamiche che ne conseguono. Un esempio: l’interesse e la curiosità del pubblico per i contenuti violenti; oppure l’audience televisiva che, allo stesso modo, si alza sensibilmente in occasione di eventi tragici quali stragi o attentati. S ono tutte occasioni i cui i media servono le esigenze dei terroristi, i quali si esibiscono in azioni violente per ottenere copertura mediatica. V isibilità tramite la quale Isis diffonde insicurezza e paura nelle popolazioni. Ma che, allo stesso tempo, affascina e stimola l’azione di lupi solitari, che daranno luogo ad altre azioni violente. Quando si parla di questo fenomeno è necessario tenere bene a mente il dualismo S tato Islamico/mondo occidentale, perché è attorno questo

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

terrorismo
islam
jihad
propaganda
attentati
califfato
stato islamico
isis
media occidentali
propaganda jihadista

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi