Skip to content

The Urgency of a “Green Criminology”: A Case Study of Air Pollution, Criminal Activity and Environmental Perception in the South Durban Basin (South Africa)

Informazioni tesi

  Autore: Ludovica Serafini
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2017-18
  Università: Università degli Studi di Bologna
  Facoltà: Scienze Politiche
  Corso: Scienze criminologiche per l'investigazione e la sicurezza
  Relatore: Roberta Bisi
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 114

With the hope of expanding the criminological horizons beyond the traditional notions of crime, this study investigates how air pollution is affecting people’s behavior in the South Durban Industrial Basin (SDIB), South Africa. Through the development of a mixed-method design, the research’s aims are: to estimate the possible correlation between air pollution and criminal behavior, and to analyze the social perceptions and attitudes toward the risks of living in a polluted area.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
17 1 Introduction Criminal behavior has been studied for centuries. Scholars and experts from dis- parate academic backgrounds have tried to “impose their own stamp on thinking” (Downes, Rock, & McLaughlin, 2016) on origins and reasons that lead on a person to commit a crime. Theories arise from the old biological ap- proaches, which hypothesized that crimi- nals could be identified by biological and physical traits, such as “small or malformed skull, pronounced and large jaw, a sloping forehead, and receding chins” (Rafter, 2008), to new contemporary biological the- ories to crime, which look at the biochemi- cal conditions, neurophysiological dam- ages, and genetic inheritance of the criminal (SCCJR, 2016). Rather, psychological theories vary: according to those, criminal behavior is due to individual reasons such as emotional dis- turbance, clinical disorders, negative child- hood development, and incomplete cogni- tive maturation (Raine, 1993), while the wider sociological approaches consider criminal behavior as a result of social fac- tors external to the individual, such as dis- organized contexts, racial heterogeneity, absence of law enforcement, and relative deprivation (Miller, 2014). The latter sug- gests the feelings of certain groups of peo- ple who “see themselves unfairly disadvan- taged compared to other individuals or groups” (SCCJR, 2016), leading to frustra- tion and resentment. On the one hand, the lack of integra- tion among the several theories mentioned above led every approach to a comprehen- sive investigation of the analyzed object, even if from only one perspective. On the other hand, this unidirectional development did not allow completely either an amal- gamation of ideas from the different aca- demic fields, or an inclusion of new ele- ments that could be responsible for criminal behavior, such as air pollution. Even if the impact of air pollution has always been assessed through a health- based risk evaluation as cancer, a recent and growing literature shows how air pollution affects negatively not only the worker productivity in physical jobs (Lavy et al., 2014), or the cognitive performance in stu- dents at school (Bharadwaj et al., 2014), but also air pollution could induce an aggres- sive and violent human response. In fact, exposure to air pollution can affect people’s life, reactions, and feelings through an in- crease of aggression, impulsiveness, irrita- bility, and a decrease of self-control (Heyes & Saberian, 2015).

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

durban (sud africa)
green criminology
inquinamento dell’aria e comportamento criminale
contaminazione ambientale ed esperienze di vita

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi