Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La paremia come espressione linguistica e culturale. Confronto tra il dialetto siciliano e la lingua spagnola

La presente tesi mira a dare un contributo agli studi linguistici relativi alla paremiologia, ovvero lo studio dei proverbi. Per realizzare questo tipo di lavoro si è svolta un'indagine volta a effettuare una comparazione tra il dialetto siciliano e la lingua spagnola. A tal fine, cento proverbi in dialetto siciliano sono stati raccolti tra i parlanti di due piccoli paesi della provincia di Messina: Piraino e Brolo. I proverbi sono stati trascritti, tradotti in italiano e analizzati. In seguito, per ciascuno dei cento proverbi si è cercato di individuare un equivalente in lingua spagnola, per comprendere se e fino a che punto le due lingue siano simili dal punto di vista paremiolgico.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE La paremiologia costituisce forse uno dei più straordinari settori del- la linguistica. Una paremia, infatti, oltre a essere un interessantissimo ele- mento dal punto di vista prettamente linguistico, racchiude in sé saggezza, tradizione, storia, usanze e credenze popolari. E come se tutto questo non bastasse, le paremie, soprattutto se si tratta di proverbi popolari, hanno in genere un grande valore affettivo per i parlanti perché costituiscono un pic- colo universo di saggezza che li lega ai nonni e agli antenati, quindi, a un passato di tradizione. La paremia, dunque, è forse l'elemento linguistico che maggiormente ci permette di comprendere quanto sia stretto il rapporto tra lingua, cultura, società, tradizione e relazioni affettive. Per tutti questi motivi, si è deciso, in questa sede, di dare un piccolo contributo alla ricerca paremiologica, mettendo a confronto due universi linguistici apparentemente distinti: la lingua spagnola, oggetto di studi di questi anni universitari, e il dialetto siciliano, depositario di una grande tra- dizione proverbiale. Il lavoro mette insieme una ricerca di tipo paremiogra- fico, attraverso la raccolta di cento proverbi siciliani, una ricerca di tipo pa- remiologico, cioè l'analisi dei proverbi selezionati, e un'indagine contrasti- va e traduttologica, cioè la ricerca, per ognuno dei cento proverbi selezio- nati, di un equivalente in lingua spagnola. L'obiettivo è quello di compren- dere se e in che misura, un dialetto e una lingua che possiedono, anche dal punto di vista storico, diversi tratti comuni, siano affini in quanto a saggez- za e credenze popolari. Il lavoro è strutturato in tre capitoli. Un primo capitolo è destinato alla definizione dell'oggetto di studio. Si cercherà di dare una definizione del termine “paremia”, di elencarne le caratteristiche generali e di classifi- 16

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Francesca Ilaria Monforte Contatta »

Composta da 129 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 96 click dal 30/03/2018.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.