Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il finanziamento dell'ente locale attraverso l'emissione di titoli obbligazionari

Questa tesi analizza il tema del finanziamento dell'ente locale attraverso l'emissione di titoli obbligazionari.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 PREFAZIONE Gli Enti locali hanno oggi una nuova fonte di autofinanziamento: i buoni obbligazionari, comunemente denominati Boc. Analizzeremo quali vantaggi essi offrono alla finanza pubblica, sia locale che statale, analizzeremo il loro funzionamento; quali sono le differenze e le affinità con i titoli di Stato, le condizioni ed i vincoli legislativi, amministrativi e contabili per le Amministrazioni comunali. La novità assoluta sta nel fatto che le singole amministrazioni locali, in questo modo, evitano di richiedere finanziamenti allo Stato, chiamando in causa direttamente i singoli cittadini. Il vantaggio per gli Enti locali è quello di ottenere attraverso i boc risorse finanziarie fresche, senza dover contrarre mutui onerosi con le banche, o essere vincolato ai

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Massimo Pratola Contatta »

Composta da 146 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1010 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.