Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La rappresentazione della donna nei mass media. Il fenomeno del Velinismo

Il lavoro di ricerca si propone di descrivere - tramite lo strumento analitico - sociale della studiosa Wendy Griswoold - come il mondo mediatico, tramite i suoi canoni, abbia influenzato la percezione sociale della donna. Si descrive quanto la donna abbia dapprima dovuto lottare per raggiungere la parità con l'uomo in società e come in realtà questo ideale sia ancora oggi "lontano" perché, nonostante le apparenze, se prima la donna ha dovuto lottare per vedere riconosciuti i suoi diritti al pari dell'uomo, oggi deve lottare per ricostruire la sua dignità, andata via via perdendosi a causa di stereotipi mediatici che la riducono a "mero oggetto sessuale".

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Intr oduz i one L a sc e lta di e ffe ttua re que sto la voro sulla ra ppre se nta z ione me dia tic a de lla donna e in pa rtic ola r modo sul fe nome no de l “ Ve linismo” è de tta ta da lla volontà di c onosc e re prima di tutto c ome è c a mbia ta ne l te mpo la pe rc e z ione de lla donna e il suo ruolo in soc ie tà , ripe rc orre ndo le princ ipa li fa si storic he de ll’a mbito politic o – soc ia le , ma di princ ipa le inte re sse è c a pire c ome l’a ffa sc ina nte e c omple sso mondo me dia tic o influe nz a la c onc e z ione soc ia le de lla donna , sopra ttutto in un’e ra in c ui i ma ss me dia oc c upa no gra n pa rte de lla quotidia nità di una pe rsona . Oggi giorno la donna è purtroppo dive nta ta , sopra ttutto a c a usa di una diffusione e rra ta de lla sua imma gine , un me ro ogge tto se ssua le e c iò ha proba bilme nte riba lta to que lli c he e ra no gli obie ttivi princ ipa li di a nni e a nni di lotte fe mministe orie nta ti oltre c he a lla c onquista di pa ri diritti soc ia li e politic i de gli uomini a nc he a d una visione diffe re nte e più rispe ttosa de lla donna ste ssa ; Il primo c a pitolo ve rte rà prima di tutto sulla spie ga z ione de llo strume nto a na litic o proprio de lla disc iplina soc iologic o-c ultura le , il < < dia ma nte c ultura le > > proposto da W e ndy Griswoold, utiliz z a to in que sto c a so pe r studia re il fe nome no in que stione e c osì c hia ma to proprio in re la z ione a lla sua struttura a dia ma nte , c ompre nde nte i qua ttro e le me nti soc ia li a lla ba se de l c omple sso fe nome no di studio; Pa ra lle la me nte a que sto sa ra nno proposte le diffe re nti de finiz ioni di “ c ultura ” e si a ndrà quindi da c iò c he è la c ultura se c ondo C lifford Ge e rtz a que lla c he è la c ultura se c ondo la filosofia Ma rxista . In se guito si pa sse rà a d e sporre un bre ve disc orso intorno a l “ ge nre s” c he a prirà de finitiva me nte la stra da a lla c ompre nsione de l fe nome no soc ia le in que stione , sottoline a ndo la diffe re nz a tra la de finiz ione biologic a e

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Mariagrazia Cofano Contatta »

Composta da 51 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 125 click dal 01/06/2018.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.