Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Mitologie calcistiche e mediatiche di CR7

L’elaborato scaturisce dal desiderio di coniugare lo studio della storia e della cultura portoghese ad un fattore da sempre presente all’interno del patrimonio storiografico di una nazione, ma più che mai attuale: la creazione di un eroe, di un mito che rappresenti il paese e attraverso il quale la popolazione possa rivedersi proiettata in un’ottica internazionale elitaria, abbandonando così lo status di provincia che la contraddistingue in altri campi. Il presente lavoro, ha per questo come oggetto lo studio della figura di Cristiano Ronaldo, basato sulla sua costruzione e sul suo sviluppo lungo la carriera a partire dai primi gol inglesi fino ai gloriosi giorni attuali, senza tralasciare l’influenza delle radici di una vita, piantate a Madeira, Portogallo. Su quelle strade frastagliate, i primi passi mossi dietro ad un pallone, la fame e le difficoltose situazioni economiche e familiari da cui tutto ha avuto inizio e che hanno contraddistinto alcuni lati chiave della sua personalità. Lo studio è volto altresì all’analisi della rappresentazione dell’atleta e dell’uomo Ronaldo accompagnato dalle caratteristiche dell’identità portoghese talvolta provinciale, effettuata dai media di tutto il mondo, europei nello specifico, e da quelli del suo paese natìo, il cui spirito nazionale da sempre si fonda sulla speranza riposta nei condottieri che nella storia hanno contribuito a rendere grande il paese. Mentalità di una nazione che si riflette inevitabilmente sulle caratteristiche del giocatore che tuttavia, progredendo nel calcio che conta, ha abbandonato la provincia avvicinandosi sempre più al centro grazie ai traguardi raggiunti, quali la vittoria di Euro2016, portandovi non solo la sua bandiera, ma anche l’isola che ne ha visto i natali, considerata da sempre lontana dalle principali attività e funzioni dello stato. L’obiettivo di questa tesi di laurea, dunque, è quello di fornire un’analisi accurata che spieghi motivazioni e modus operandi della costruzione di un vero e proprio mito contemporaneo, del suo potere e della sua influenza a livello mondiale e nazionale.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Abstract Este trabalho concentra-se no estudo das mitologias desportivas e midiáticas da imagem de Cristiano Ronaldo, herói desportivo e objeto cultural português mas também ícone global pela sua mentalidade vencedora no trabalho e na vida diária. A tese analisa a construção da figura pública e, portanto, da marca CR7, desenvolvidas através de estratégias de publicação e comercialização como as do Personal Branding, dos social network e das representações jornalísticas em Portugal e na Europa. O ensaio explica também a relação entre Ronaldo e a sua pátria, muitas vezes cética por causa das suas atitudes mas sempre pronta a recebê-lo como o suo embaixador. Por esto, depois do triunfo no Euro 2016, foi descrito como o novo Dom Sebastião para levar o pais ao nível das grandes potências europeias e trazer à luz a questão histórica da identidade nacional.

Laurea liv.I

Facoltà: Studi Umanistici

Autore: Nicole Gomena Contatta »

Composta da 74 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 103 click dal 18/07/2018.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.