Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le allucinazioni uditive nella schizofrenia: ipotesi biologiche ed ipotesi psicologiche a confronto

Il presente lavoro vuole esaminare le cause delle "voci" del paziente schizofrenico, cercando di capire se si tratti di un fenomeni prevalentemente biologico o psicologico

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Introduzione Il presente lavoro, si propone di affrontare uno dei sintomi maggiormente penalizzanti della schizofrenia, quello delle allucinazioni uditive. L' immaginario collettivo, considera questo fenomeno (cioè il “sentire le voci”) come uno dei più chiari sintomi di distacco dalla realtà: il presente lavoro, vuole in particolare cercare di capire possa portare la mente di una persona a sentire voci che non hanno riscontro nella realtà oggettiva, e se siano più rilevanti le cause biologiche piuttosto che quelle psicologiche, tenendo presente che conoscere le cause di un fenomeno, non risponde solo ad una curiosità intellettuale, ma è un modo per contestualizzarlo, capirlo, e, in una prospettiva a lungo termine, poterlo risolvere o prevenire. Nel focalizzarsi sulle ipotesi relative alle cause delle allucinazioni uditive nella schizofrenia, è necessario chiarire in prima battuta che, nonostante la riflessione in ambito clinico scientifico duri da più di un secolo, non esiste ancora una linea interpretativa che possa dirsi conclusiva od esclusiva. Verrà evidenziato come, non appena si tenti di affrontare il tema più diffusamente, ci si imbatta in due ordini di problemi metodologici e interpretativi di non facile soluzione. Dapprima descriveremo infatti una delimitazione di campo, considerando il fatto che fenomeni allucinatori siano rilevabili in diverse situazioni patologiche, così come in persone non affette da patologie, e motiveremo la scelta di limitare il campo al quadro sintomatico schizofrenico, illustrando le caratteristiche ed i particolari significati che le allucinazioni uditive vengono ad assumere nella schizofrenia e nel vissuto quotidiano del paziente schizofrenico. Successivamente, n e l

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Psicologia

Autore: Claudia Elisabetta Muccinelli Contatta »

Composta da 122 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 31 click dal 20/07/2018.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.