Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Nozione generale di vessatorietà nel contratto del consumatore: uno studio comparato

Questo lavoro analizza la "nozione generale di vessatorietà" nel contratto del consumatore.

Mostra/Nascondi contenuto.
I – LA TUTELA DEL CONSUMATORE 3 CAPITOLO I LA TUTELA DEL CONSUMATORE 1. La situazione prima degli anni ‘80 Negli ultimi venti anni, si è assistito ad una vera e propria palingenesi nel diritto dei contratti. Infatti, il legislatore, in special modo comunitario, ha recisamente spostato il baricentro della produzione normativa dal contratto inteso, sic et simpliciter, alla stregua di “atto di scambio”, al contratto disciplinato in relazione agli “status giuridici soggettivi” di coloro i quali, appartenendo a sfere socio-economiche diverse _e, quindi, meritevoli di una tutela differente_ si accordino al fine di scambiare beni o servizi.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Valerio Matteo Contatta »

Composta da 163 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3531 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.