Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La trilogia teatrale di Marin Sorescu ''Iona'', ''Paracliserul'', ''Matca'': la religiosità della tragedia

Le tre tragedie "Iona" (Giona), "Paracliserul" (Il sacrestano, anche pubblicato come La cattedrale) e "Matca" (La matrice) costituiscono la trilogia intitolata Setea muntelui de sare (la sete del monte di sale), ovvero la sete inesauribile di conoscenza.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 1. INTRODUZIONE. 1.1. Un autore romeno nella cultura contemporanea. Il lavoro svolto intende presentare Marin Sorescu, un autore contemporaneo, recentemente scomparso, che ha vissuto e scritto in un paese, la Romania, fino a pochi anni fa dominato da un regime totalitario, pressante e restrittivo, improntato su un rigoroso materialismo. Ci� ha costretto Sorescu a cercare strade tortuose per poter aggirare la censura, essendo egli peraltro uomo di grande fede religiosa. Sorescu, come scrittore teatrale, viene dopo i cosiddetti autori dell� �Assurdo�, che avevano fatto �tabula rasa� di ogni regola di rappresentazione, per quanto riguarda forma, tradizione e senso

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Cecilia Torrini Contatta »

Composta da 170 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1536 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.