Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Crimine e giornalismo: scoop o informazione?

Il rapporto controverso che intercorre fra gli studi di una scienza, quale la criminologia, e le distorsioni che necessariamente subisce dal sensazionalismo giornalistico.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione La mia ricerca è volta allo studio delle metodologie giornalistiche ed alla loro interrelazione quotidiana con gli altri approcci sociali. Mi riferisco alla corretta nonché indispensabile professionalità che ogni giornalista dovrebbe possedere in quanto dispensatore spesso di informazioni a lui estranee. Parlare di qualsiasi fatto e non solo di politica, economia, giustizia, sport, implica necessariamente capacità di approfondimento e spesso una competenza ulteriore rispetto alla sola capacità di saper scrivere, che di per sé non significa dare un’informazione corretta. Tutto ciò molto spesso non avviene: accade allora che l’informazione spicciola e superficiale su un dato argomento venga spacciata come verità accertata, soprattutto perché nessuno, su due piedi, è in grado di provare il contrario. Questo meccanismo sembra essere, per la passività con cui viene accolto, il preferito da tutti. Sapere qualcosa riguardo ad uno o più argomenti è la moda del momento. Tutti parlano di tutto e nessuno si risparmia: durante il giorno si apprende la notizia, la sera al TG se ne ascoltano talvolta gli approfondimenti, la notte si trascorre ad elaborare il tutto ed il giorno dopo è il tripudio delle opinioni, tutte formatesi in base alle informazioni ricevute: si sa chi è il colpevole, chi è condannato, chi invece, per fortuna sua, è assolto (ma non si sa mai…potrebbe

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Donata Fanuele Contatta »

Composta da 196 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10344 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 20 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.