Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le esperienze dei patti territoriali e la concertazione locale. Il caso Trieste.

Si sono analizzati i protocolli d'intesa di quasi tutti i patti territoriali attivati nel centro e nord Italia, da tale ricerca ho dedotto una classificazione di questi strumenti per lo sviluppo locale. Tale operazione mi ha permesso di considerare l'esperienza maturata a Trieste evidenziando le criticità di questo progetto di sviluppo.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Capitolo primo LO SVILUPPO LOCALE, I PATTI TERRITORIALI ED I CONTRATTI D’AREA Introduzione La crisi politica e i problemi di debito pubblico, che interessarono il nostro paese all’inizio degli anni novanta, hanno indotto a riformare tutto il sistema di politiche per lo sviluppo economico. Dal 1995 in poi, è stata emanata una serie di provvedimenti legislativi che punta a strutturare una nuova via per incentivare lo sviluppo. La crescita economica che s’intende favorire con questi strumenti, si dovrebbe realizzare con dei progetti d’investimento che si integrino con le vocazioni produttive delle aree in cui s’insediano. Il CNEL è il soggetto pubblico che promuove questo modo nuovo di favorire lo sviluppo economico, ed i suoi studi sono le basi teoriche per la creazione del pacchetto legislativo della programmazione negoziata. La base comune di tutti gli strumenti per lo sviluppo, raccolti in questa normativa, è la collaborazione e il coordinamento tra tutti i soggetti portatori di interessi economici presenti nelle comunità locali. La programmazione negoziata, stimola il formarsi di un modo nuovo di concepire il rapporto tra gli attori sociali e il territorio. La riorganizzazione delle modalità con cui si possono ottenere i finanziamenti pubblici, costringe le forze sociali a modificare i propri comportamenti e i loro modi di interagire. Nei patti e nei contratti, i progetti di sviluppo economico e sociale si realizzano con la collaborazione tra gli attori sociali. Questo permette una condivisione tra le parti sociali degli obiettivi da raggiungere, e la loro conseguente forte responsabilizzazione per gli impegni assunti.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Stefano Gregori Contatta »

Composta da 162 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2398 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.