Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La questione dei rifugiati palestinesi e l'intervento dell'Onu

Lo scopo del mio lavoro è stato quello di focalizzare, attraverso una disamina delle origini delle cause storico-politiche della questione, l'attenzione sul problema dei rifugiati palestinesi, cercando di individuare, per quanto possibile, le responsabilità delle parti in causa e di verificare e conoscere gli interventi dell'UNRWA, organismo delle Nazioni Unite che si occupa dell'assistenza ai rifugiati palestinesi.

Mostra/Nascondi contenuto.
Prefazione In questi ultimi anni numerosi sono stati i conflitti armati, più o meno cruenti, che hanno causato la fuga di intere popolazioni. Alcuni di questi hanno avuto carattere nazional- religioso (ex Jugoslavia), altri etnico-linguistico (Turchia e Kurdistan). Fra tutti, quello che, nel corso dei miei studi, ha maggiormente attirato la mia attenzione è il conflitto arabo- israeliano in Medioriente. Un conflitto particolarmente interessante in quanto unico per durata, pericolosità e per la sua complessità (esso raccoglie insieme le componenti caratterizzanti tutte le altre crisi: il territorio, il colonialismo, la religione, l'ideologia, il nazionalismo e le migrazioni). Sul Medioriente in generale, e sul dissidio arabo-israeliano in particolare, esiste una vastissima letteratura, in parte tendenziosa, in parte equilibrata ed esauriente. Lo scopo del mio lavoro è stato principalmente quello di focalizzare, attraverso una disamina delle origini delle cause storico-politiche della

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Federico Fontana Contatta »

Composta da 193 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3565 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.