Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il dibattito sulla riforma della pubblica amministrazione negli anni della ''Costituente''

Dopo la caduta del regime fascista, il nostro paese, tra gli altri problemi, dovette affrontare quello della riforma della p.a. In questa tesi si analizza il dibattito che avvenne tra il 1944 e la fine del 1947, e cioè tra la costituzione della prima (delle due) commissioni forti e la promulgazione della Costituzione. L'analisi non si è fermata al solo livello istituzionale, ma ha esaminato a fondo il dibattito che si verificò all'interno della dottrina, elaborando altresì la concezione sulla p.a. dominante nell'epoca. Puntuale la ricostruzione del dibattito nell'assemblea costituente, 137 voci nella bibliografia generale.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Con questa ricerca si è inteso analizzare quali cambiamenti comportò sulla pubblica amministrazione italiana il passaggio al regime di democrazia liberale del nostro Paese. Il primo capitolo focalizza l'amministrazione italiana nel contesto storico che è oggetto di questo studio: il periodo costituente. Per comprendere il processo di riforma si è, infatti, reso necessario l'inquadramento delle principali caratteristiche dell'amministrazione in quella determinata fase (par. 1.1). L'amministrazione di questo periodo storico aveva subìto le influenze del passato regime fascista, nel periodo di transizione tra il fascismo e la Repubblica occorreva, dunque, dare immediato avvio all'adeguamento dell'amministrazione al nuovo sistema democratico che sarebbe succeduto all'entrata in vigore della Costituzione, rimuovendo dalla pubblica amministrazione gli uomini più compromessi, le strutture più tipiche e gli effetti della legislazione che più erano connessi con i valori del caduto regime totalitario. Questo problema è analizzato nel par. 1.2, dove si osserva come la nuova classe politica affrontò il problema e quali, effettivamente, furono gli esiti di questa vicenda. Nel secondo capitolo si inizia ad analizzare il processo di riforma dell'amministrazione, in una fase che è in relazione con i lavori

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Roberto Cherubini Contatta »

Composta da 219 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4053 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.