Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La responsabilità solidale per fatto illecito

La tesi affronta il tema della ripartizione dell’onere risarcitorio in presenza di più soggetti responsabili. La base testuale della trattazione è l’art. 2055 cod. civ., e quindi il tema della responsabilità extra-contrattuale in tutte le sue forme (responsabilità oggettiva, presunta, per colpa, indiretta).
Fulcro della tesi è l’applicabilità dello strumento della solidarietà alle obbligazioni plurisoggettive, specie nei casi di soggetti responsabili di un illecito civile a diverso titolo, ma anche in caso di responsabilità per inadempimento contrattuale.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Capitolo I RAPPORTI TRA SOLIDARIETÀ NELL’AMBITO DELLA RESPONSABILITÀ AQUILIANA E SOLIDARIETÀ CONTRATTUALE. Nell’ambito dei numerosi ed approfonditi studi aventi ad oggetto l’ampia materia della responsabilità civile, è dato riscontrare un interesse proporzionalmente abbastanza scarso in merito allo specifico tema della responsabilità solidale da fatto illecito, soprattutto nell’ambito delle opere di più ampio respiro, che invece, proprio per tale loro peculiarità strutturale, meglio potrebbero cogliere le problematiche sistematiche e interpretative emergenti dalla disposizione normativa che costituisce il fulcro del succitato tema e, di conseguenza, delle presente trattazione: l’art. 2055 cod.civ. Per quanto attiene alle difficoltà sistematiche emergenti da tale disposizione, di primaria importanza è il suo coordinamento con i principi generali delle obbligazioni solidali posti dal codice

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Manuel Santoro Contatta »

Composta da 169 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4334 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.