Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il mercato del cinema italiano

Il mercato del cinema italiano è una ricognizione puntuale e documentata dello stato del nostro cinema negli ultimi vent'anni, in confronto alle altre cinematografia europee e, soprattutto, a quella americana.
Dall'analisi degli incassi di botteghino dei film divisi per nazionalità, a quella delle rispettive legislazioni in materia di spettacolo, la tesi procede a discutere il motivo della supremazia del cinema americano in Italia e in Europa e i nodi problematici connessi.
La discussione è corredata da un ricco apparato grafico e da tabelle di sintesi di dati provenienti da varie fonti, con più di novanta tavole inserite nel testo.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Il mercato del cinema italiano 1 Introduzione Questo lavoro si propone, attraverso il supporto continuo dei dati, di indagare le caratteristiche, le dimensioni e le problematicità del mercato del cinema italiano, nell’ottica del più generale ambito dell’industria audiovisiva europea ed americana. Esso si compone di quattro capitoli: il primo (La filiera produttiva) analizza le modificazioni fondamentali che l’industria cinematografica ha subito in concomitanza con la nascita di nuovi canali di circolazione del film (televisione, home video, pay tv) sia da un punto di vista temporale (in riferimento al mercato nazionale) che spaziale (con l’analisi dei mercati dei principali paesi europei). Il secondo capitolo (Caratteristiche del mercato cinematografico) affronta le coordinate peculiari in cui si articola oggi il cinema come industria, tentando di rispondere ad una serie di domande relative al motivo per cui, a dominare il settore, sono un gruppo di imprese statunitensi dette major. Il terzo capitolo (La situazione italiana) focalizza la propria attenzione su un’analisi dei soggetti in campo, delle quote di mercato e delle fonti di finanziamento dei nostri film, coprendo in particolare gli ultimi venti anni per evidenziare sia le costanti che i cambiamenti del settore. L’ultimo capitolo (I nodi problematici del cinema italiano), tira le fila delle argomentazioni e dei dati enumerati nei capitoli precedenti per portare alla luce quali sono i difetti strutturali del mercato del cinema nazionale, con specifico riferimento al modo in cui i provvedimenti legislativi adottati in Italia possano essere migliorati, confrontandoli con le analoghe disposizioni europee. Tutti e quattro i capitoli sono organizzati intorno ad una serie di elaborazioni statistiche (con la proposizione di numerosi grafici e tabelle)

Tesi di Laurea

Facoltà: Sociologia

Autore: Raffaele Napoli Contatta »

Composta da 224 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 12221 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 21 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.