Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Qualità totale e rapporto di lavoro

Cerca di indagare come le moderne tecniche di organizzazione della produzione sono supportata dagli istituti giuridici del rapporto di lavoro subordinato. Ciò con particolare attenzione agli istituti della direzione del datore di lavoro, della subordinazione e della diligenza del lavoratore e come i sistemi di incentivazione della qualità si integrano con l'istituto della retribuzione.

Mostra/Nascondi contenuto.
10 1.1 La questione sociale La questione sociale si manifesta per la prima volta con la rivoluzione industriale 1 nel momento in cui l’avvento della meccanizzazione modifica radicalmente il sistema produttivo occidentale. Nelle epoche precedenti alla rivoluzione industriale prevaleva il sistema di produzione artigianale, in cui l’artigiano era proprietario sia degli strumenti di produzione sia del lavoro che serviva a realizzare il prodotto. A seguito delle scoperte del XIV e XV secolo i mercati di vendita iniziano a crescere dimensionalemente, sia come distanze sia come spessore, e si passa da una produzione su commessa ad una produzione per il mercato con l’assunzione del rischio di mercato 2 . Questo processo evolutivo culminò con la rivoluzione industriale e con l’affermarsi di un nuovo modello produttivo: quello capitalista. 1 Enciclopedia Zanichelli 1997 2 G. MIRA, Storia del movimento operaio dalla 2° metà del XVIII secolo alla vigilia della 2° Guerra Mondiale, Ed. Babuino, Roma, 1962

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Cristiano Mantucci Contatta »

Composta da 235 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3534 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.