Skip to content

L'importanza della ''New Form" nella narrativa di Jean Rhys

Informazioni tesi

  Autore: Elena Zaccheroni
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 1989-90
  Università: Università degli Studi di Bologna
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Lingue e Letterature Straniere
  Relatore: Vita Fortunati
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 114

Prendendo le mosse dalle teorie jamesiane sull'arte di scrivere un romanzo e passando attraverso l'opera di uno dei più autorevoli esponenti del Modernismo, Ford Madox Ford, si perviene alla produzione letteraria di Jean Rhys, scrittrice anglo-caraibica del Novecento, decisamente una delle voci più interessanti della letteratura inglese contemporanea. Le protagoniste dei suoi romanzi sono tutte accomunate da un bell'aspetto ma un'esistenza grama. Numerosi sono gli spunti autobiografici, in particolare nell'opera d'esordio, ''Quartet''. Assai interessante il romanzo della maturità, ''Wide Sargasso Sea'' nel quale Rhys, recuperando le proprie origini caraibiche, restituisce umana dignità alla moglie pazza di Lord Rochester, personaggio femminile secondario di un celebre romanzo di Charlotte Bronte, ''Jane Eyre''.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE La sregolata e nomade esistenza di Jean Rhys (Roseau, Dominica,1894 - Devon, Inghilterra,1979), i suoi momenti di confronto con le realtà letterarie più significative a lei contemporanee, seguiti da una lunga fase di oblio e di vero e proprio occultamento dalla vita pubblica, ora ricostruita attraverso il suo epistolario, offrono a studiosi e critici, ampia materia di trattazione. 1 Alcuni hanno appuntato il loro interesse sull'universo solipsistico e tormentato della donna "perduta" che si sposta, disordinatamente, da un luogo ad un altro, alla ricerca di uno stato di quiete e appagamento che la vita non le ha concesso. Altri hanno focalizzato l'attenzione sul cosiddetto "cóté" coloniale che domina l'ultimo romanzo, Wide Sargasso Sea, 2 ma che è già presente, fin dagli esordi della Rhys, come corrente sotterranea che fluisce parallelamente alle vicende "europee" delle protagoniste. Infine, a partire dagli anni Sessanta, alcune esponenti della critica femminista hanno ampiamente rivalutato la produzione rhyssiana, intesa come illustrazione della parabola discendente della donna, vittima dello sfruttamento maschile, pur non trovando la Rhys pienamente d'accordo circa questa interpretazione: Asked during a radio interview whether she had come to hate men, Jean Rhys replied in a shocked voice "Oh no!" The interviewer said this surprised him because most of the unhappiness in her life must have come from men.Jean answered that perhaps the reason was that the sad parts of her life had been written out. 3 Nella mia analisi io ho privilegiato, particolarmente nei primi due capitoli, l'aspetto teorico sotteso all'elaborazione dei romanzi rhyssiani e per far questo ritengo ineludibile punto di partenza un rapido "excursus" attraverso le impostazioni teoriche più significative sull'arte del romanzo: dalle fondamentali teorizzazioni del Maestro, Henry James, alle opere di Joseph Conrad e Ford Madox Ford e agli influssi che su questi 1 JEAN RHYS, Letters 1931-1966, ed. by FrancisWyndham and Diana Melly, London, André Deutsch,1984. 2 JEAN RHYS, Wide Sargasso Sea, London, André Deutsch, 1966. 3 DIANA ATHILL, "Preface" a JEAN RHYS, Smile Please, an Unfinished Autobiography, London, André Deutsch, 1979, p. 6: "Nel corso di un'intervista radiofonica, a chi le aveva chiesto se era arrivata ad odiare gli uomini, Jean Rhys rispose in tono scandalizzato "Oh no!". L'intervistatore si disse sorpreso poiché gran parte dell'infelicità nella sua vita le era stata causata dagli uomini. Jean rispose che, forse, il motivo era che lei aveva trasferito nella scrittura le parti tristi della sua vita".

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

ford madox ford
jane eyre
jean rhys
letteratura inglese
modernismo
quartet
the left bank
letteratura contemporanea

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi