Skip to content

Struttura, implementazione e valutazione degli impatti aziendali di un sistema di Customer Relationship Management: il caso ''Marketing.Manager'' del Gruppo Formula

Informazioni tesi

  Autore: Enrico Destro
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2001-02
  Università: Università degli Studi di Torino
  Facoltà: Economia
  Corso: Economia Aziendale
  Relatore: Donatella Busso
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 243

Per competere su mercati sempre più saturi, il punto di partenza è la padronanza dei concetti inerenti la gestione dei rapporti con i clienti (CRM, customer relationship management). Oggi, la priorità non è più il prodotto, ma la strategia attuata nei confronti dei clienti per acquisirli, mantenerli, fidelizzarli. Nasce da questa consapevolezza, l’interesse delle aziende per il CRM.
In un mercato altamente competitivo come quello di oggi, in cui la domanda per servizi personalizzati cresce sempre più, il processo di vendita deve essere personalizzato secondo le esigenze individuali. I clienti vogliono decidere in base alle proprie necessità ed arrivare direttamente ad una scelta di acquisto. Questo passaggio dal mercato guidato dall’offerta verso un mercato trainato dalla domanda è evidente a livello globale e comporta un impatto di notevolissime proporzioni sulle strategie d’impresa.
Finora, la competitività dipendeva dalla qualità dei prodotti e dei servizi, o dai loro prezzi. In futuro, invece, le imprese dovranno saper soddisfare ogni singolo cliente, in modo veloce ed efficace.
Per costruire e mantenere rapporti forti con i propri clienti, le aziende hanno bisogno di organizzarsi in modo tale che tutte le persone che interagiscono con i clienti possano fare riferimento ad una unica fonte da cui reperire ed aggiornare facilmente e rapidamente tutte le informazioni sugli stessi e sulle relazioni che sono intercorse o sono pianificate con loro.
La realizzazione di tali processi organizzativi non può prescindere dalla disponibilità di strumenti informatici a supporto che rendano facile e sicuro il lavoro delle persone. Soluzioni software in grado di supportare tutti i canali di relazione con il mercato e di consentire ai collaboratori di realizzare pienamente le potenzialità di vendita della azienda.
Le funzioni aziendali più coinvolte in questo tipo di processo sono il marketing, le vendite e il supporto, funzioni che hanno un rapporto diretto con il mercato e che quindi sono chiamate spesso FrontOffice. Ognuna di queste funzioni possiede informazioni sui clienti, gestisce contatti con loro e decide azioni è quindi fondamentale che la collaborazione e lo scambio di informazioni sia immediato e tempestivo, l’approccio CRM si pone questo come obiettivo interno all’azienda per raggiungere l’obiettivo principale di maggiore redditività nel business.
Il processo di implementazione del CRM non è semplice: per avere successo occorre analizzare i processi alla luce delle aspettative del cliente; identificare i punti di forza e di debolezza; ridisegnare i processi in funzione di ciò che il cliente vuole. Un approccio vincente parte dalla strategia, non dalla tecnologia, e si focalizza sugli obiettivi di lungo termine.
La struttura tecnologica che caratterizza il Customer Relationship Management, con cui spesso viene confuso l’intero concetto di CRM, rappresenta quindi la dotazione necessaria ma non sufficiente per le imprese per ripensarsi customer-oriented: a questa va unita tutta una serie di progetti paralleli (o addirittura preventivi) riguardanti la riorganizzazione dei processi di business coinvolti dalla “rivoluzione CRM”, la preparazione degli utenti alla nuova modalità operativa e al criterio di condivisione totale necessario per il funzionamento del sistema, fino alla vera e propria preparazione tecnica degli utilizzatori, attraverso organiche politiche di training.
Da queste esigenze peculiari nasce la nuova concezione di Customer Relationship Management, che da un lato si appoggia alle funzionalità Internet (eCRM), che permette un alleggerimento delle infrastrutture e con cui molte aziende sono già solite operare e d’altro canto si sposta le preferenze (anche dei produttori) dalle soluzioni “best of breed” a quelle pacchettizzate modulari, che garantiscono un prodotto pronto all’utilizzo, ma in grado di essere ampliato per passi successivi e a costi molto più contenuti.
Proprio a proposito degli aspetti finanziari si incorre in uno degli altri grandi problemi del CRM, quello relativo alla difficoltà di valutazione economica di progetti caratterizzati da costi ingenti e difficilmente identificabili in toto, a fronte dei quali non si riescono ancora a definire ricavi di breve periodo o direttamente imputabili.
Questi argomenti contraddittori sono stati una costante in tutte le testimonianze relative ai casi affrontati in questo lavoro, che hanno identificato il difetto principale dei progetti finora realizzati nella mancanza di una preparazione al Change Management, alla gestione del cambiamento sia culturale che operativo che accompagna un progetto di questo genere; preparazione necessaria a prescindere dalla dimensione dell’impresa che decide l’attuazione, che dovrà in ogni caso affrontare diffidenza da parte di utenti che dovranno essere formati e soprattutto motivati a recepire come positivo il cambiamento.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione I Introduzione Per competere su mercati sempre più saturi, il punto di partenza è la padronanza dei concetti inerenti la gestione dei rapporti con i clienti (CRM, customer relationship management). Oggi, la priorità non è più il prodotto, ma la strategia attuata nei confronti dei clienti per acquisirli, mantenerli, fidelizzarli. Nasce da questa consapevolezza, l’interesse delle aziende per il CRM. In un mercato altamente competitivo come quello di oggi, in cui la domanda per servizi personalizzati cresce sempre più, il processo di vendita deve essere personalizzato secondo le esigenze individuali. I clienti vogliono decidere in base alle proprie necessità ed arrivare direttamente ad una scelta di acquisto. Questo passaggio dal mercato guidato dall’offerta verso un mercato trainato dalla domanda è evidente a livello globale e comporta un impatto di notevolissime proporzioni sulle strategie d’impresa. Finora, la competitività dipendeva dalla qualità dei prodotti e dei servizi, o dai loro prezzi. In futuro, invece, le imprese dovranno saper soddisfare ogni singolo cliente, in modo veloce ed efficace. Per costruire e mantenere rapporti forti con i propri clienti, le aziende hanno bisogno di organizzarsi in modo tale che tutte le persone che interagiscono con i clienti possano fare riferimento ad una unica fonte da cui reperire ed aggiornare facilmente e rapidamente tutte le informazioni sugli stessi e sulle relazioni che sono intercorse o sono pianificate con loro. La realizzazione di tali processi organizzativi non può prescindere dalla disponibilità di strumenti informatici a supporto che rendano facile e sicuro il lavoro delle persone. Soluzioni software in grado di supportare tutti i canali di relazione con il mercato e di consentire ai collaboratori di realizzare pienamente le potenzialità di vendita della azienda.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi