Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Internet, un modello di comunicazione dei portali italiani

Internet, un modello di comunicazione dei portali Italiani
Il presente lavoro di tesi si prefigge di passare in rassegna il panorama italiano dei portali Internet. Il portale essendo il punto di partenza della navigazione, o almeno nascendo per esserlo, è il canalizzatore della modalità di navigazione, per questo ha un’importanza fondamentale non solo nel presente, ma nel futuro come prospettiva di sviluppo della rete.
Con questo lavoro si vogliono approfondire le varie tematiche legate a questo mondo, che comprende nello specifico i portali, ma solo come indicatori di uno stato più generale della rete stessa, con un’attenzione particolare agli aspetti sociali e culturali che contraddistinguono l’introduzione di un mezzo così rivoluzionario come il computer e una realtà comunicativa così forte come quella creata da Internet. Il contesto sociale e culturale non è solo inteso come un’importante cornice all’utilizzo di un mezzo, ma come produzione e riproduzione di significati condivisi da attribuire al sociale. Soffermandoci sul panorama italiano si nota che la diffusione della rete è in fortissimo sviluppo, non solo a livello lavorativo ma anche per quel che riguarda il tempo libero e tutte le attività quotidiane, comunque l’approccio italiano alla rete rimane ancora naif, il che implica un utilizzo frammentario e limitato della rete, proprio questo aumenta ulteriormente l’importanza dei portali sia come indice di sviluppo della “coscienza tecnologica” sia come indicatori del tipo di navigazione.
La ricerca qui svolta indaga il grado d’efficacia comunicativa dei dieci maggiori portali in Italia, utilizzando uno strumento quale la matrice di Cronin, una matrice che si propone di analizzare il grado di efficacia comunicativa all’interno di un qualsiasi mezzo tecnologico. In particolare dopo la costruzione e diffusione (via e-mail) di un questionario, si sono analizzate le abitudini e soprattutto l’importanza data dai soggetti alle variabili costituenti la matrice e si è passati all’applicazione di questa derivandone il grado di efficacia comunicativa di ciascun portale e molte interessanti considerazioni. Il punto fondamentale di questo lavoro consiste nello studio di una realtà così composita e complessa come Internet, attraverso un modello di studio molto flessibile ed applicabile alle molteplici realtà che costituiscono la rete considerando che in studi riguardanti le nuove tecnologie deve essere sempre preso in considerazione il fatto che qualsiasi tipo di tecnologia è inserita in un contesto sociale, dal quale prende forma e che modifica contemporaneamente.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione Il presente lavoro di tesi si prefigge di passare in rassegna il panorama italiano dei portali Internet. Il portale essendo il punto di partenza della navigazione, o almeno nascendo per esserlo, è il canalizzatore della modalità di navigazione, per questo ha un’importanza fondamentale non solo nel presente, ma nel futuro come prospettiva di sviluppo della rete. Non si ritiene azzardato affermare che dallo studio dei tipi di portale che una persona o un paese utilizzano si possa capire che tipo di uso viene fatto della rete o il livello di “coscienza tecnologica” del paese. Con questo lavoro si vogliono approfondire le varie tematiche legate a questo mondo, che comprende nello specifico i portali, ma solo come indicatori di uno stato più generale della rete stessa, con un’attenzione particolare agli aspetti sociali e culturali che contraddistinguono l’introduzione di un mezzo così rivoluzionario come il computer e una realtà comunicativa così forte come quella creata da Internet. Il contesto sociale e culturale non è solo inteso come un’importante cornice all’utilizzo di un mezzo, ma come produzione e riproduzione di significati condivisi da attribuire al sociale. Già dalla stessa definizione di quest’epoca, cioè l’epoca del digitale, si evince l’importanza del cambiamento non solo a livello tecnologico, ma e soprattutto a livello sociale. Soffermandoci sul panorama italiano si nota che la diffusione della rete è in fortissimo sviluppo, non solo a livello lavorativo ma anche per quel

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Piero Cascione Contatta »

Composta da 97 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2882 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.