Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Vietnam e Afghanistan: uno ''scacco'' speculare

La guerra in Vietnam e quella in Afghanistan a confronto: i motivi che hanno spinto le due superpotenze mondiali ad intraprendere due guerre lunghe e sanguinose. La storia dell'escalation militare americana nel Vietnam e del coinvolgimento sempre più diretto che dai ''consiglieri'' militari arriva allo schieramento di circa mezzo milione di soldati.
L'interesse dell'Unione Sovietica verso l'Afghanistan e i tentativi di controllare i governi di questo Stato fino alla decisione dell'intervento militare diretto.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE Uno dei temi principali nella storia del secondo dopoguerra è quello relativo alla divisione del mondo in due grandi blocchi contrapposti: questo stato di cose ha caratterizzato i decenni dal 1950 fino alla caduta del comunismo in Unione sovietica. Durante gli anni della guerra fredda si verificarono molti avvenimenti più o meno drammatici legati in un modo o nell’altro al contrasto fra i due schieramenti. Fra i tanti momenti di crisi e di riavvicinamento fra le due superpotenze, fra le alleanze strategiche create per contenere l’espansione dell’avversario e le intese per rafforzare l’influenza nelle varie aree del globo, ci furono due guerre molto significative per gli Stati Uniti e per l’Unione Sovietica. L’interessamento verso la guerra in Vietnam nasce dal fatto che, pur essendo un argomento molto discusso e dibattuto, in molti casi non è abbastanza conosciuto nelle sue linee generali e nel suo lungo e graduale evolversi. La guerra in Vietnam ebbe un impatto notevole nella cultura americana degli anni sessanta, soprattutto fra i giovani, e questo rende ancora più stimolante cercare di scoprire le cause del conflitto e l’insieme di fattori e circostanze che l’hanno prolungato per tanti anni rendendolo una delle esperienze più drammatiche della storia americana. In Vietnam gli statunitensi rimasero impegnati a lungo con moltissimi uomini e utilizzarono tutti i mezzi di cui disponevano con l’eccezione dell’arma atomica, la quale avrebbe avuto conseguenze disastrose e incontrollabili; in ogni caso la difficoltà della guerra fu in qualche modo proporzionale all’attenzione che essa ha destato e che ancora suscita. L’invasione sovietica dell’Afghanistan non ha avuto lo stesso clamore e la stessa eco della guerra americana in Vietnam, anche se si trattò

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Gabriele Balboni Contatta »

Composta da 206 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1311 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.