Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I provvedimenti cautelari nel nuovo processo amministrativo

La tesi si sviluppa attraverso un'ampia descrizione ed un'attenta analisi tecnico-giuridica delle modalità in cui i ''Provvedimenti Cautelari'' sono stati modificati dal Legislatore, soffermandosi in particolar modo sulle innovazione normative entrate in vigore con la L.205/2000. Inoltre, in accordo con il Relatore, ho potuto anche sviluppare una interessante ed attuale indagine in merito all'evoluzione dei poteri del giudice amministrativo.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione: Un rilevante contributo storico-giuridico agli studi nel settore della giustizia amministrativa è stato offerto dal dott. De Paolis per conto dell’ Associazione Romana degli Studi Giuridici. Lo studioso nel corso di un Convegno tenuto dalla stessa A.R.S.G. nel Marzo 2002 ha esposto un importante relazione in merito alle ordinanze cautelari, cioè sullo strumento che tradizionalmente la giustizia amministrativa ha utilizzato, fin dalla sua nascita, per sospendere l’efficacia di un provvedimento amministrativo impugnato davanti al giudice amministrativo. Non è una coincidenza che la giustizia amministrativa sia nata nel nostro Paese nel 1889 con l’istituzione della IV Sezione giurisdizionale del Consiglio di Stato perché, all’epoca, vi fu la necessità impellente di creare uno stato liberale, cioè uno stato che considerasse rilevante il principio di legalità nell’operato della P.A. Il principio di legalità trova applicazione anche ai nostri giorni: per garantire l’imparzialità nell’attività svolta dalle singole amministrazioni, è necessario che vi sia un garante che tuteli il cittadino davanti alla P.A. La garanzia doveva venire da un soggetto terzo: ecco perché Crispi creò la IV Sezione. Fin dalla sua nascita, la

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Giorgio Bertollini Contatta »

Composta da 164 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3940 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 22 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.